Concorso letterario “Animus Loci”

download

Il 2018 è l’Anno europeo del patrimonio culturale durante il quale sono previste numerose iniziative e manifestazioni in tutta Europa per consentire ai cittadini di avvicinarsi e conoscere più a fondo il loro patrimonio culturale. Nell’ambito delle  celebrazioni dell’Anno europeo, la Rappresentanza in Italia della Commissione europea, d’intesa con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo,  indice un concorso nazionale di narrativa breve, aperto ai giovani tra i 17 e i 25 anni, residenti o domiciliati in Italia. 

Il concorso è finalizzato alla realizzazione di racconti ambientati nei luoghi dell’iniziativa “Animus Loci”, itinerario culturale che attraversa luoghi italiani con forte valenza europea:

  • Chiavari, dove è conservato il manoscritto della ‘Giovine Europa’ di Mazzini (Europa dei popoli);
  • Trieste, crocevia della letteratura mitteleuropea (Flusso di coscienza europeo);
  • Ventotene, dove Altiero Spinelli, Ernesto Rossi e Ursula Hirschmann concepirono il manifesto “Per un’Europa libera e unita” (Europa, sogno di libertà);
  • Norcia, culla della cultura benedettina (Europa, fiaccola di civiltà);
  • Bologna, sede dell’Alma Mater Studiorum, la più antica università europea (Europa delle università e della circolazione del sapere);
  • Napoli, sede del più antico teatro dell’opera europeo (Il linguaggio dell’arte nell’Europa dei lumi);
  • Palermo, città simbolo della dieta mediterranea (Europa mediterranea, crogiuolo di culture, popoli e cibi).

I racconti, redatti in lingua italiana e di lunghezza non superiore alle 4 cartelle, dovranno essere inviati all’indirizzo di posta elettronica comm-rep-it-info@ec.europa.eu entro il 30 aprile 2018.

Saranno proclamati 7 vincitori, uno per ciascuno dei luoghi dell’itinerario, che saranno premiati con una targa di riconoscimento nell’ambito di uno o più eventi organizzati dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea entro la fine del 2018.

I dettagli per la partecipazione al concorso possono essere consultati  qui

NOTIZIA RIPRESA DAL SITO ERASMUSPLUS.IT

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.