Festa dell’Europa

1_46_20180509103937

Proseguono in Sardegna le iniziative in programma nel mese di maggio per celebrare la Festa dell’Europa. Durante le iniziative di quest’anno, in sinergia con le celebrazioni per l’Anno europeo del patrimonio culturale e in concomitanza con i 30 anni della politica di Coesione, la Regione, Autorità di Gestione del POR FESR Sardegna 2014-2020 e Assessorato della pubblica istruzione, festeggiano il ruolo dell’Europa in Sardegna presentando una selezione di 24 beni culturali, fruibili per tutto il mese di maggio, finanziati con il POR FESR e con numerose iniziative.

La Festa dell’Europa ricorda della proposta che l’allora Ministro degli Esteri francese, Robert Schuman, presentò a Parigi il 9 maggio 1950 per la creazione di un nucleo economico europeo, a partire dalla messa in comune delle riserve di carbone e acciaio, come primo passo verso una futura Europa federale, ritenuta indispensabile al mantenimento della pace. Una data importante che coincide anche con il giorno che segna, di fatto, la fine della Secondo. Guerra Mondiale. Il 9 maggio è, infatti, il giorno successivo alla firma della capitolazione nazista.

Fino a domenica 27 maggio previste iniziative a Sassari, Porto Torres, Nuoro, Orosei, Tuili, Ozieri, Sinnai e Narcao.

Per ulteriori informazioni consulta la pagina di SardegnaProgrammazione

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.