Banca Centrale Europea

Crisi dei mercati internazionali, la BCE attiva sul mercato finanziario secondario

La Banca centrale europea (BCE) gestisce l’euro e definisce e attua la politica economica e monetaria dell’UE. Il suo compito principale è mantenere la stabilità dei prezzi, favorendo in tal modo la crescita e l’occupazione. La BCE collabora con le banche centrali nazionali di tutti i paesi dell’UE. Insieme costituiscono il sistema europeo delle banche centrali.

Istituita nel 1998, ha sede a Francoforte in Germania. I suoi principali compiti sono:

  • Fissa i tassi di interesse ai quali concede prestiti alle banche commerciali dell’eurozona (nota anche come area dell’euro), controllando pertanto l’offerta di moneta e l’inflazione
  • gestisce le riserve di valuta estera dell’eurozona e l’acquisto o la vendita di valute per mantenere in equilibrio i tassi di cambio
  • si accerta che le istituzioni e i mercati finanziari siano adeguatamente controllati dalle autorità nazionali, e che i sistemi di pagamento funzionino correttamente
  • garantisce la sicurezza e la solidità del sistema bancario europeo
  • autorizza l’emissione di euro in banconote da parte dei paesi dell’eurozona
  • monitora le tendenze dei prezzi e valuta i rischi che ne derivano per la stabilità dei prezzi.
You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.