La Politica di Coesione: un valore aggiunto per la Sardegna

mem

Quali vantaggi ha portato la Politica di Coesione in Sardegna? Ne discutiamo venerdì 29 novembre alla Mediateca del Mediterraneo di Cagliari in compagnia di esperti del FESR Sardegna, di professionisti della comunicazione e dei ragazzi vincitori del secondo e terzo premio del percorso A Scuola di Open Coesione 2018/2019. 

Sono passati oltre 30 anni da quando la Politica di Coesione, coi suoi finanziamenti mirati a ridurre le disparità tra le varie regioni europee, è entrata nella vita quotidiana dei cittadini europei. Nonostante ciò la consapevolezza sui benefici che tale Politica (finanziata con un terzo del budget totale dell’Ue) porta ogni giorno nel nostro vivere quotidiano è ancora poco presente.

Con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza e di stimolare il dibattito su come la Politica di Coesione abbia cambiato in meglio la Sardegna, Europe Direct Regione Sardegna organizza un incontro dal titolo La Politica di Coesione: il valore aggiunto per la Sardegna che si terrà alla Mediateca del Mediterraneo a partire dalle ore 10.00.

L’incontro è strutturato su tre sessioni.

Nella prima gli esperti del Centro Regionale di Programmazione faranno il punto sul Programma Operativo Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2014-2020 e sulle proposte per il periodo 2021-2027.

Nella seconda, le classi del Liceo Scientifico “Marconi Lussu” di San Gavino Monreale e dell’Istituto “Fermi” di Alghero, vincitrici del secondo e terzo premio del percorso A Scuola di Open Coesione 2018/19, presenteranno i loro lavori di monitoraggio civico di progetti finanziati dalla Politica di Coesione.

Infine nella terza sessione giornalisti, funzionari pubblici e studenti si confronteranno su possibili strategie per comunicare in modo efficace ai cittadini le Politiche di Coesione.

Al termine del convegno sarà offerto un light lunch.

Programma dei lavori

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.