Consultazione sul futuro della cooperazione transfrontaliera

EdXQbufX0AEQoUV

Il Comitato delle Regioni (CdR), in collaborazione con i membri dell’Alleanza europea dei cittadini transfrontalieri, ha aperto una consultazione pubblica sulla visione comune del futuro a lungo termine della cooperazione transfrontaliera nell’UE, i cui risultati serviranno da base per una risoluzione del CdR da adottare nella sessione plenaria del luglio 2021. La risoluzione conterrà delle proposte concrete per il futuro della cooperazione transfrontaliera e costituirà il contributo ufficiale del CdR e dei membri dell’Alleanza europea dei cittadini transfrontalieri alla Conferenza sul futuro dell’Europa.
Le regioni frontaliere interne dell’UE coprono il 40 % del territorio dell’Unione, rappresentano il 30 % della sua popolazione (150 milioni di persone) e accolgono quasi 2 milioni di pendolari frontalieri, di cui 1,3 milioni sono lavoratori frontalieri. Al fine di evitare che le regioni frontaliere registrino ulteriori battute d’arresto, anche a seguito della recente emergenza sanitaria, sono necessari sia un nuovo slancio sia una visione a lungo termine, per trasformare queste regioni in motori della solidarietà e della cooperazione europee.

La consultazione, disponibile in tutte le lingue dell’Unione europea è aperta per tutti i cittadini interessati fino al 15 marzo 2021.

Questo il link al questionario della consultazione, dove è possibile selezionare anche l’italiano.

NOTIZIA RISPRESA DAL SITO WWW.SARDEGNAPROGRAMMAZIONE.IT

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.