COSME

cosme

Il programma COSME  – Competitiveness of Enterprises and Small and Medium-sized Enterprises (SMEs) è il nuovo programma di sostegno alle Piccole e medie imprese per il periodo 2014-2020. Cosme, con  una dotazione finanziaria di 2,5 miliardi di euro, ha l’obiettivo di incrementare la competitività delle Pmi sui mercati, anche internazionali, sostenendo l’accesso ai finanziamenti ed incoraggiando la cultura imprenditoriale.

Obiettivi generali:

a) rafforzare la competitività e la sostenibilità delle imprese dell`UE, in particolare le PMI;

b) promuovere una cultura imprenditoriale nonché la creazione e la crescita delle PMI.
Obiettivi specifici:

a) migliorare l`accesso delle PMI ai finanziamenti sotto forma di capitale proprio e di debito;

b) migliorare l`accesso ai mercati, in particolare all`interno dell`UE, ma anche a livello mondiale;

c) migliorare le condizioni quadro per la competitività e la sostenibilità delle imprese dell`UE, specie le PMI, incluse quelle nel settore del turismo;

d) promuovere lo spirito imprenditoriale e la cultura dell`imprenditorialità.

Descrizione: COSME 2014-2020 sarà attuato dalla Commissione Europea mediante l’adozione di programmi annuali; essi stabiliscono, in linea con gli obiettivi del programma:

  • Gli obiettivi perseguiti.
  • I risultati previsti.
  • Il metodo di attuazione
  • L’importo totale delle azioni
  • La descrizione delle azioni da finanziare, definendo gli importi ad esse assegnate e un calendario per definire le tempistiche di attuazione.

Per quanto riguarda le sovvenzioni erogate il programma annuale conterrà:

  • La priorità attribuita
  • I criteri di valutazione
  • Il tasso massimo di cofinanziamento

Beneficiari: 28 Paesi dell’Area UE, ai Paesi potenziali candidati per un futuro ingresso nell’Unione (Albania, Bosnia Erzegovina, Kosovo), ai Paesi candidati (Islanda, Ex Repubblica iugoslava di Macedonia, Montenegro, Turchia, Serbia), ai Paesi ENPI e ai Paesi EFTA/SEE. Nello specifico il programma si rivolge a tre tipi di destinatari:

1. Imprenditori già attivi sul mercato, in particolare piccole realtà imprenditoriali (PMI): accesso semplificato a fondi per sviluppo, consolidamento o crescita del loro business.

2. Aspiranti imprenditori (inclusi giovani imprenditori): assistenza durante l’impostazione dei loro progetti d’impresa.

3. Autorità nazionali, regionali, locali: la pubblica amministrazione riceverà strumenti per attuare riforme volte al miglioramento del contesto per il business.

Azioni:

Il Programma prevede 5 azioni chiave:

1) Azioni per migliorare l’accesso delle PMI ai finanziamenti attraverso strumenti finanziari dedicati:

Loan Guarantee Facility (LGF): Strumento creato ad hoc per le PMI, che senza adeguate garanzie non potrebbero aspirare ad ottenere un finanziamento. Questo strumento intende rimediare a questa debolezza del sistema, offrendo:

Garanzie per il finanziamento del debito (co-finanziamenti, leasing e garanzie bancarie): Le garanzie europee andranno a coprire al massimo il 50% del finanziamento; l’intermediario può ridurre la sua esposizione al rischio in vari modi, ma essa non potrà comunque risultare complessivamente inferiore al 20%. Le garanzie fornite all’intermediario sono soggette ad una soglia massima di responsabilità per le possibili perdite, calcolate su una base % del portafoglio totale, tenendo conto del volume totale delle possibili perdite. In caso di perdite, le garanzie fornite copriranno interamente le perdite derivanti dal debito non onorato e dagli interessi non incassati, utilizzando in primo luogo le garanzie fornite dall’intermediario e, successivamente, nel caso in cui le prime non siano sufficienti, si utilizzeranno le garanzie europee.

Cartolarizzazione di portafogli di crediti concessi a PMI: Il supporto a questo tipo di operazioni sarà subordinato all’impegno dell’istituzione finanziaria ad usare una significante parte della liquidità (o del capitale smobilizzato) risultante dall’operazione per effettuare nuovi finanziamenti a PMI entro un ragionevole periodo di tempo.

Equity Facility for Growth (EFG): Tramite questo strumento si effettueranno investimenti in risk capital funds, inclusi funds-of-funds (fondi di fondi), che provvedano ad effettuare tipicamente investimenti in PMI in stato di espansione e/o di crescita. L’orizzonte temporale previsto è di lungo termine (dai 5 ai 15 anni); il prodotto andrà ad operare tramite venture capital investments o mezzanine finance. Questo strumento verrà probabilmente utilizzato a partire dal 2017, in relazione al budget che verrà ad esso assegnato.

2) Azioni per migliorare l’accesso ai mercati: per il supporto alle PMI sui mercati sia all’interno dell’Unione europea che nei Paesi che sono al di fuori dell’Unione europea attraverso centri specifici e helpdesks come i servizi delle rete “Enterprise Europe Network” dedicati in particolare all’internazionalizzazione delle PMI, ad agevolare l’espanzione imprenditoriale e i partenariati internazionali

3) Rete Enterprise Europe Network: uno sportello unico di aiuto ai bisogni delle PMI che fornisce servizi integrati di sostegno alle imprese per le PMI dell’UE che vogliono esplorare le opportunità offerte dal mercato interno e dai paesi terzi

4) Azioni per migliorare le condizioni quadro per la competitività e la sostenibilità delle imprese dell’Unione in particolare le PMI. Il miglioramento delle condizioni quadro è ottenuto attraverso la fornitura di assistenza all’attuazione degli orientamenti dell’UE in materia di PMI, con la riduzione degli oneri amministrativi o mediante attività dedicate a specifici settori ove sono preponderanti la partecipazione delle PMI e la creazione di posti di lavoro

5) Azioni per promuovere l’imprenditorialità che comprendono lo sviluppo di capacità e di atteggiamenti imprendotoriali, in particolare tra i nuovi imprenditori, i giovani e le donne, unitamente a programmi di scambio come “Erasmus per giovani imprenditori”.

Per saperne di più

Il sito ufficiale del Programma COSME

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.