Attività culturali in Palestina

EuropeAid

La DG EuropeAid: Sviluppo e Cooperazione Internazionale ha lanciato il bando per le attività culturali in Palestina. La call è suddiviso in due lotti: Sostegno alle attività culturali e Empowerment delle organizzazioni della società civile giovanili che operano nel settore culturale. Scadenza il 17 maggio 2016. 

Obiettivo del Bando è migliorare la visibilità della cooperazione dell’Unione Europea in Palestina attraverso il sostegno al settore culturale locale.

Come detto il bando è suddiviso in due lotti distinti

LOTTO 1 – Sostegno alle attività culturali
Supporto a eventi culturali e a misure di sensibilizzazione sulla cultura palestinese con l’intento di migliorare la visibilità dell’Unione Europea in Palestina.

LOTTO 2 – Empowerment delle organizzazioni della società civile giovanili che operano nel settore culturale
Sostegno a progetti innovativi culturali sviluppati da organizzazioni della società civile (OSC) di giovani che operano nel settore culturale (in particolare nelle aree isolate, nei campi profughi, ecc.) finalizzati a migliorare la visibilità dell’UE in Palestina e misure che contribuiscano alla costruzione di competenze delle OSC di giovani che operano nel settore culturale.

Sarà data priorità a progetti aventi le seguenti caratteristiche:

  • dimensione euro-palestinese consolidata
  • contribuiscano a rendere più unito il settore culturale in tutto il Paese
  • prevedano attività di sviluppo delle capacità, in particolare per i giovani
  • riguardino l’intero Paese, compresa Gaza
  • proteggano e rafforzino la coesione sociale, l’identità e il patrimonio in Palestina.

Il budget totale del Bando è pari a 420 mila euro e la quota di cofinanziamento comunitario è pari all’80%.

Scadenza il 17 maggio 2016 per la presentazione delle Concept Note.

Per saperne di più

Sito istituzionale del Programma

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.