Erasmus per giovani imprenditori: selezione Organismi Intermedi

erasmus-imprenditori-700x396

Dal 31 marzo fino al 7 giugno 2017 è possibile presentare candidature per diventare Organismi Intermedi all’interno del Programma Erasmus per giovani imprenditori. Sono ammissibili le proposte provenienti da consorzi composti da 5 a 10 persone giuridiche di 4 Paesi partner del Programma.

Erasmus per giovani imprenditori è un programma di scambio transfrontaliero che offre ai nuovi imprenditori – o aspiranti tali – l’opportunità di imparare i segreti del mestiere da professionisti già affermati che gestiscono piccole o medie imprese in un altro paese partecipante al programma.

Figura centrale del Programma sono gli Organismi Intermedi che svolgono la funzione di facilitare l’incontro tra aspiranti imprenditori e imprese già affermate, nonché assistono i candidati all’esperienza di scambio in tutte le fasi di presentazione della proposta.

Possono diventare Organismi Intermedi: enti pubblici responsabili o attivi in campo economico o del sostegno alle imprese; camere di commercio, industria, artigianato e simili; associazioni imprenditoriali e reti di sostegno alle imprese; centri per startup, incubatori, parchi tecnologici, ecc.; università e istituti di formazione professionale. E’ necessario partecipare in una partnership transnazionale che comprenda a 5 a 10 persone giuridiche di 4 Paesi partner del Programma.

Ogni consorzio potrà ottenere un  cofinanziamento massimo è di 500.000 euro pari al 90% dei costi ammissibili. Per ciascun aspirante imprenditore che svolgerà il percorso di formazione il tetto massimo di rimborso sarà pari a 6600 euro.

I partenariati possono presentare le loro candidature a partire dal 31 marzo fino al 7 giugno 2017.

Per saperne di più 

Consulta la documentazione del bando

Sito istituzionale del Programma

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.