Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Bonus assunzionale
Il Centro Regionale di Programmazione ha pubblicato il Bando per l'aiuto all'assunzione di lavoratori svantaggiati e molto svantaggiati denominato "Bonus assunzionale". L.R. n. 3/2009, art. 2, commi 37 e 38 - D.G.R. n. 21/45 del 3.06.2010.
In particolare, possono beneficiare dell’agevolazione le micro, piccole e medie imprese che operano in Sardegna ed effettuano nuove assunzioni a tempo indeterminato di lavoratori svantaggiati e molto svantaggiati residenti nei comuni interessati dai "Progetti di Filiera e Sviluppo Locale (PFSL) nelle aree di crisi e nei territori svantaggiati".

Il Bonus assunzionale consiste in un contributo a fondo perduto per coprire i costi salariali relativi a 12 mesi per i lavoratori svantaggiati e a 24 mesi per i lavoratori molto svantaggiati. L'importo massimo è di 10.000 euro per ogni nuovo lavoratore svantaggiato o molto svantaggiato assunto a tempo indeterminato sino ad un massimo per ciascuna impresa di 100.000 euro.

È considerato "lavoratore svantaggiato":
- chi non ha un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi;
- chi non possiede un diploma di scuola media superiore o professionale (ISCED 3);
- lavoratori che hanno superato i 50 anni di età;
- adulti che vivono soli con una o più persone a carico;
- lavoratori di sesso femminile assunti per essere occupati nel settore dell'industria e nel settore dell’agricoltura;
- membri di una minoranza nazionale all'interno di uno Stato membro che hanno necessità di consolidare le proprie esperienze in termini di conoscenze linguistiche, di formazione professionale o di lavoro, per migliorare le prospettive di accesso ad un'occupazione stabile.

È considerato "lavoratore molto svantaggiato" chi è inoccupato o disoccupato da almeno 24 mesi.

Il Bonus assunzionale può essere concesso per le assunzioni di lavoratori residenti nei comuni di Birori, Borore, Bortigali, Macomer e Sindia avvenute successivamente al 5 ottobre 2010, con priorità ai lavoratori che hanno partecipato al percorso di Orientamento. Per le imprese che assumono lavoratori residenti nei restanti comuni il Bonus può essere concesso per le assunzioni avvenute successivamente al 31 luglio 2012.

Consulta il bando

Per richiedere il "Bonus assunzionale"
Per poter presentare la domanda di partecipazione al bando Bonus assunzionale, i richiedenti dovranno:

- Possedere un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC);

- Dotarsi di firma digitale;

- Registrarsi al sistema di Identity Management della Regione Sardegna (IDM) http://www.regione.sardegna.it/registrazione-idm/

- Inserire i dati anagrafici delle aziende, compilare la domanda, inviare gli allegati e trasmettere la domanda
http://bandi.regione.sardegna.it/bonus_assunzionale/home

Per chiarimenti e assistenza
Per eventuali chiarimenti di carattere tecnico-amministrativo è possibile rivolgersi al Soggetto Attuatore dell'intervento, l'agenzia regionale di sviluppo locale "BIC Sardegna S.p.A.":

Indirizzo emailbonusassunzionale@bicsardegna.it
Tel. 070 278088

Per eventuali esigenze di assistenza rispetto alla registrazione nel sistema Identity Management della Regione Sardegna è possibile contattare il servizio di assistenza registrazione IDM RAS:

Indirizzo emailidm@regione.sardegna.it
Tel. 070 2796325
Orari (festivi esclusi)
mattina: dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:30
pomeriggio: dal lunedì al venerdì dalle ore 15:00 alle ore 18:00
contattaci
Creative Commons License 2016 Regione Autonoma della Sardegna