Anniversario
Installa il plug-in per visualizzare il video
Quest'anno ricorre il 150° anniversario dell'Unità d'Italia e per celebrare questa data la Regione Autonoma della Sardegna ha promosso una campagna di comunicazione che recita: “Sardi e fratelli d'Italia”.

Lo Stato Unitario nel 1861 fu infatti la continuazione statuale e giuridica del Regno di Sardegna. Gli intellettuali sardi, con il proprio apporto di idee, e il popolo, con il suo contributo di sangue, concorsero al compimento del percorso verso l'Unità d'Italia. Il Regno di Sardegna è stato la sede istituzionale e territoriale sotto le cui insegne è stato unificato il territorio della Penisola per dare vita all'Italia unita.

Nel ricordare questa decisiva epoca della storia italiana, il passaggio dal Regno di Sardegna all'Unità d'Italia, è importante ricordare che la Spedizione dei Mille è stata pensata e progettata a Caprera luogo in cui Giuseppe Garibaldi si stabilì prima della Seconda Guerra di Indipendenza scegliendo la Sardegna come sua terra adottiva.

In queste pagine vengono quindi offerti alcuni spunti di approfondimento sui fatti, i luoghi e i personaggi che hanno caratterizzato la nostra partecipazione alla formazione dello Stato Unitario partendo dal Regno Sardo Piemontese, fino alla nascita dello Statuto sardo e della vicenda autonomistica. Sono inoltre raccolti in una galleria le immagini e i filmati delle diverse iniziative realizzate sul territorio per celebrare questo importante anniversario, contribuendo in tal modo a rendere tali contenuti patrimonio condiviso da valorizzare e custodire nella memoria.

Leggi il messaggio del Presidente della Regione


Scarica la colonna sonora dello spot 150° anniversario dell'Unità d'Italia [file.mp3]

Consulta il numero speciale di Novas
Credits
© 2019 Regione Autonoma della Sardegna