Vai al contenuto della pagina
LA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN SARDEGNA

Cos'è l'apprendistato di Alta formazione e ricerca

Ricerca: laboratorio d'analisi
Tipologia:
Alta formazione e ricerca
Destinatari:
Giovani
Passo:
1 - L'apprendistato e i suoi vantaggi
L'Apprendistato di Alta Formazione e Ricerca è un contratto di lavoro a contenuto formativo, rivolto ai giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni in possesso di un diploma di istruzione secondaria superiore o di un diploma professionale integrato da un certificato di specializzazione tecnica superiore o del diploma di maturità professionale ottenuto al termine del corso annuale integrativo.

In quanto “contratto formativo”, all’esperienza lavorativa si alternano momenti di formazione, che possono svolgersi sia all’interno che all’esterno dell’impresa, presso istituzioni formative, che permettono ai giovani laureati e laureandi di acquisire:
- Titoli di studio universitari e di alta formazione (Laurea triennale e specialistica; Master; Dottorati di ricerca)
- Diplomi rilasciati dagli Istituti Tecnici Superiori (ITS).

Questa tipologia di apprendistato permette, inoltre, di svolgere attività di ricerca presso aziende private e di svolgere il praticantato per l'accesso alle professioni ordinistiche.

L’apprendistato è un contratto a tempo indeterminato, che può essere stipulato da tutti i datori di lavoro appartenenti a tutti i settori di attività pubblici o privati.

Chi ha meno di 30 anni ed è uno studente universitario che vuole entrare subito nel mondo del lavoro, o è già laureato e vuole proseguire il suo percorso di studi lavorando, tramite un contratto di apprendistato di alta formazione e ricerca può:
- conseguire un titolo di studio universitario lavorando: attraverso il supporto di un tutore dell’istituzione universitaria e di una formazione personalizzata che si realizza in parte presso l’impresa e in parte presso l’ateneo;
- lavorare continuando il percorso universitario: lavorando ottenendo una retribuzione con le stesse tutele previste per i contratti a tempo indeterminato (norme sulla previdenza e assistenza sociale obbligatoria);
- acquisire competenze specifiche dell’ambito lavorativo: durante il percorso formativo viene affiancato da un tutore aziendale che lo sostiene nell’apprendimento delle competenze e attività, facilitando il suo inserimento nella struttura organizzativa dell’impresa;
- costruirsi delle prospettive di carriera: l’impresa che assume giovani con contratto di Apprendistato di Alta formazione e Ricerca, oltre a fruire di incentivi fiscali e contributivi, può disporre di risorse umane altamente qualificate formate sulla base delle proprie esigenze, e in grado di migliorarne la capacità di innovazione oggi e nel futuro.

Tutte le attività formative si svolgono in orario di lavoro.

La recente normativa, Art. 45, comma 3 del D.Lgs n.81/2015, stabilisce che il datore di lavoro è esonerato da ogni obbligo retributivo per le ore di formazione svolte dall'apprendista nell'istituzione formativa. Mentre per le ore di formazione a carico del datore di lavoro (interne all'Impresa) è riconosciuta all'apprendista, salvo diversa previsione contrattuale, una retribuzione pari al 10% di quella che gli sarebbe dovuta.