Vai al contenuto della pagina

Cooperazione internazionale

La Regione Sardegna conduce un’attività di individuazione di risorse nell’ambito degli strumenti finanziari, nazionali ed internazionali, della cooperazione internazionale e territoriale europea. In tale contesto, favorisce la costituzione di partenariati territoriali internazionali e progetta interventi capaci di incidere sulle cause delle migrazioni nei paesi terzi. In questa sezione è possibile consultare i progetti di cooperazione che la Regione Sardegna sta realizzando in qualità di capofila e di partner.

Consulta la normativa:
Legge 11 agosto 2014, n. 125 - Disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo
Legge Regionale 30 giugno 2010, n.13 - Disciplina delle attività europee e di rilievo internazionale della Regione autonoma della Sardegna e modifiche alla legge regionale 15 febbraio 1996, n. 12

  • CONDIVIDI SU:
Progetto (Co+4S+T) Co.ForeS.T. Cooperazione Sardegna Senegal per lo Sviluppo Sostenibile Territoriale

Gli storici rapporti di cooperazione tra la Regione Sardegna e le autorità senegalesi si sono consolidati nel corso degli ultimi anni con l’avvio di un percorso mirato a supportare il Governo senegalese nella gestione e valorizzazione delle risorse forestali e nella formazione tecnico-scientifica delle maestranze locali per far fronte agli effetti della siccità e dell’avanzata del Deserto sahariano nella Regione nordorientale di Matam.

Progetto "Percorsi creativi e futuri innovativi per i giovani senegalesi e ivoriani"

ll Progetto, capofilato dalla Regione Piemonte e nel quale la Regione Sardegna è partner, è realizzato con il finanziamento del Ministero dell’Interno- Dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione nell’ambito del bando "Collaborazioni internazionali e/o cooperazione ed assistenza ai Paesi terzi in materia di immigrazione ed asilo".