Vai al contenuto della pagina

I centri di accoglienza straordinaria si presentano

Questa sezione offre uno spazio ai centri di accoglienza straordinaria (CAS), utile a fornire informazioni sul proprio operato e a dare visibilità ai progetti e alle attività messe in campo al fine di favorire l’integrazione dei migranti nella comunità.

  • CONDIVIDI SU:
Cas Cortemalis

Il centro di accoglienza Cortemalis è un Cas attivo dall'agosto del 2015. I suoi ospiti sono al momento tutti di sesso maschile e provengono sopratutto dal Gambia (11), Mali (3) , Senegal (4) ,Ghana (3) , Nigeria (9) ,Ciad (1), Guinea (2) ,Bangladesh (6), Costa d'Avorio ( 1).

Casa Emmaus

Casa Emmaus è un'associazione di volontariato impresa sociale che in 30 anni di attività ha accolto circa 6000 persone. Opera attraverso diverse strutture accreditate dalla Regione Autonoma della Sardegna grazie al lavoro di équipe multi professionali e qualificate.

Cas S'Uliariu

Il centro è gestito dalla Cooperativa Tre Fontane - Medihospes, che si occupa di garantire accoglienza, assistenza e cura di migranti, richiedenti e beneficiari di protezione internazionale e/o umanitaria, attraverso la gestione autonoma o in partnership con Enti Pubblici, Privati e Religiosi.

Il CAS di Sarule si presenta

La struttura denominata "Donnedda" è dotata di numerosi ambienti adibiti non solo alle normali attività alberghiere, ma anche una polifunzionale sala ricreativa e vasti spazi aperti dove gli ospiti della struttura svolgono le più svariate attività ricreative e sportive (calcio, volley, jogging).

La Cooperativa "Alle Sorgenti"

La Cooperativa "Alle Sorgenti Progetto A" accoglie, ad oggi, 25 migranti con accoglienza diffusa, anche se da convenzione può ospitare fino a 42 migranti. Gli appartamenti sono tre e sono situati tra Villacidro e San Gavino Monreale.