Vai al contenuto della pagina

Progetti Regionali L.R. 46/90

La L.R. 46/1990, “Norme di tutela e di promozione delle condizioni di vita dei lavoratori extracomunitari in Sardegna” ha avviato a partire dal 1995 un percorso caratterizzato, da interventi capaci di rispondere alle diverse esigenze e bisogni, con particolare riferimento alle fasce più deboli della popolazione straniera.

Gli obiettivi da raggiungere sono rivolti all’attuazione di azioni mirate di sostegno, integrazione sociale e scolastica, educativa e di scambio culturale, tra culture di origini differenti. Rispetto all’ambito delineato, l’Amministrazione regionale si ispira ai principi di equità di trattamento e di raggiungimento di adeguate condizioni di vita degli immigrati.

Generalmente posso partecipare agli Avvisi di cui all’oggetto:
a) Associazioni di immigrati e Associazioni di assistenza all’immigrazione, in forma singola;
b) Associazioni di volontariato, cooperative, associazioni culturali, organizzazioni non governative e onlus.

Le attività progettuali da porre in essere dovranno ricomprendere una delle seguenti tipologie di azioni: l’inclusione sociale e lavorativa degli immigrati; azioni di collegamento con i paesi di origine degli immigrati, azioni di inclusione sociale attraverso percorsi di espressione artistica e sportiva; iniziative di informazione sui temi connessi all’immigrazione ed informazioni utili al mondo dell’emigrazione; progetti tecnologicamente innovativi; progetti di promozione del pieno accesso ai servizi per l’infanzia, con particolare attenzione alle diversità linguistiche e culturali; progetti diretti a favorire l’accesso ai servizi socio-sanitari; progetti atti a favorire l’accoglienza e l’inclusione degli alunni stranieri e dei loro familiari, anche attraverso la creazione di occasioni di incontro per gli insegnanti, per le famiglie e per gli operatori.

Consulta l’Avviso 2019/2020

Consulta la Determinazione n. 5181/437 del 07/02/2019

  • CONDIVIDI SU: