Vai al contenuto della pagina

Notizie

Maiali
30/12/2017 - ABBATTUTI TRA VILLAGRANDE STRISAILI E TALANA 111 MAIALI ALLO STATO BRADO IRREGOLARE

Cagliari, 30 dicembre 2017 – Si sono concluse nelle prime ore del pomeriggio, nelle campagne di Villagrande Strisaili e Talana, le operazioni di controllo e quindi di abbattimento dei maiali allo stato brado irregolare, di proprietà ignota e privi di controlli sanitari, avviate questa mattina dal personale dell’Unità di Progetto per l’eradicazione della Peste suina africana in Sardegna in costante coordinamento con la Prefettura e la Questura di Nuoro. Il bilancio degli interventi è di 111 maiali abbattuti: 51 depopolati a Villagrande, in località Bau Mela, e 60 a Talana, in località s’Ostoroddè. Nelle attività di applicazione del piano di eradicazione della PSA è stato coinvolto personale dell’ATS, del Corpo forestale e di Vigilanza ambientale, dell’Agenzia Forestas, dell’Istituto zooprofilattico sperimentale in collaborazione con le forze di polizia nazionali.

22/12/2017 - SIEROPOSITIVI IL 71.6% DEI CAMPIONI SU 235 MAIALI ABBATTUTI A DESULO E ORGOSOLO

Cagliari, 22 dicembre 2017 – Sono risultati sieropositivi il 71,6% dei campioni raccolti sui 235 maiali allo stato brado illegale, abbattuti lo scorso 20 dicembre nelle campagne di Desulo e Orgosolo durante una operazione di depopolamento di maiali irregolari, di ignota proprietà e senza controlli sanitari, portata avanti dall’Unità di Progetto (UdP) per l’eradicazione della Peste suina africana in Sardegna. I dati sono stati comunicati questo pomeriggio all’UdP dall’Istituto zooprofilattico sperimentale (IZS) che ha eseguito le analisi di laboratorio. Il maggior picco di sieropositività si è raggiunto fra gli animali abbattuti nell’agro di Orgosolo con oltre il 74%.

20/12/2017 - ABBATTUTI A DESULO E ORGOSOLO 235 SUINI. L'UDP: OK DIALOGO MA RISPETTANDO LE LEGGI

Cagliari, 20 dicembre 2017 – Sono 235 i maiali al pascolo brado illegale, non registrati, di ignota proprietà e privi quindi di controlli sanitari, abbattuti questa mattina fra le campagne di Desulo e Orgosolo dall'Unità di Progetto (UdP) per l'eradicazione della Peste suina africana in Sardegna. Nello specifico sono stati depopolati 200 capi a Orgosolo, in località Pradu-Montes, e 35 a Desulo, in località Girgini. L'intervento, a cui hanno partecipato personale dell'ATS, del Corpo forestale e di Vigilanza ambientale, dell'Agenzia Forestas e dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale, è stato condotto dall'UdP in stretto e costante coordinamento con la Prefettura e la Questura di Nuoro e le forze di polizia nazionali. Durante le operazioni ci sono stati dei rallentamenti, di cui l'UdP si scusa, all'ordinario svolgimento delle attività di alcuni allevatori che lavorano nelle zone interessate o limitrofe agli abbattimenti. Sul piano dell'ordine pubblico non si sono tuttavia verificati problemi.

19/12/2017 - ABBATTIMENTI VILLAGRANDE: SU 24 CAMPIONI IL 100% RISULTATI SIEROPOSITIVI A PSA

Cagliari, 19 dicembre 2017 – Il 100% dei 24 campioni prelevati sui 60 maiali allevati illegalmente e abbattuti lo scorso 16 dicembre nelle campagne di Villagrande Strisaili, dall’Unità di Progetto per l’eradicazione della Peste suina africana in Sardegna, sono risultati sieropositivi alla malattia.

16/12/2017 - VILLAGRANDE: ABBATTUTI 60 SUINI A PASCOLO BRADO ILLEGALE E DI PROPRIETÀ IGNOTA

Cagliari, 16 dicembre 2017 – Si è concluso poco dopo le 14 l’intervento iniziato questa mattina dall’Unità di Progetto per l’eradicazione della Peste suina africana, nell’agro di Villagrande Strisaili, contro il pascolo brado illegale di maiali irregolari, non registrati, di proprietà ignota e non sottoposti a controlli sanitari. Il bilancio è di 60 animali abbattuti e smaltiti. Le operazioni hanno interessato le terre pubbliche del Comune Ogliastrino in località “Is Eras”.

15/12/2017 - IZS SU SUINI ABBATTUTI IN BARBAGIA-OGLIASTRA: A DESULO OLTRE 80% SIEROPOSITIVITÀ

Cagliari, 15 dicembre 2017 – I risultati dei test di laboratorio, ormai conclusi, sui campioni prelevati dai tre gruppi di 210 suini abbattuti lo scorso 8 dicembre nelle campagne di Arzana, Desulo e Orgosolo, durante un intervento dell’Unità di Progetto per l’eradicazione della Peste suina africana in Sardegna, non solo confermano una elevata presenza di maiali sieropositivi (oltre il 75%), ma dimostrano la contemporanea presenza del virus in 9 campioni. Il picco di maggior criticità sanitaria è rappresentato dagli animali depopolati a Desulo dove oltre l’80% sono risultati sieropositivi e diversi casi virologici positivi, a conferma della reale presenza della malattia in maiali apparentemente sani.

12/12/2017 - OLTRE 75% SUINI ABBATTUTI AD ARZANA, DESULO E ORGOSOLO RISULTATI POSITIVI A PSA

Cagliari, 12 dicembre 2017 – Su 150 campioni analizzati ben 115 sono risultati sieropositivi alla Peste suina africana (PSA), con una percentuale di oltre il 75%. Questo il primo bilancio dei controlli effettuati questi giorni nei laboratori dell’Istituto zooprofilattico sperimentale della Sardegna su 150 campioni prelevati da altrettanti maiali, tenuti illegalmente allo stato brado e abbattuti, lo scorso 8 dicembre ad Arzana, Desulo e Orgosolo, dall’Unità di Progetto per l’eradicazione della PSA. Il totale degli animali depopolati nei territori dei tre Comuni era stato di 210.

08/12/2017 - AD ARZANA, DESULO E ORGOSOLO: ABBATTUTI 210 SUINI IRREGOLARI E AL PASCOLO BRADO ILLEGALE

Cagliari, 8 dicembre 2017 – È di 210 maiali abbattuti il bilancio degli interventi sui suini irregolari, non registrati, senza proprietario e al pascolo brado illegale che, iniziati questa mattina, si sono conclusi nel primo pomeriggio nelle campagne di Arzana, Desulo e Orgosolo. Lo comunica l’Unità di Progetto per l’eradicazione della Peste suina africana che, in coordinamento con la Prefettura e la Questura di Nuoro, ha portato avanti l’iniziativa. Sul campo uomini di Corpo forestale e di Vigilanza ambientale, veterinari e personale Ats, e ancora di Forestas, Istituto zooprofilattico sperimentale e delle diverse Forze dell’ordine dello Stato. Ad Arzana, con 50 suini abbattuti, si è operato in località “Is Campanilis", a Desulo, con 90 maiali abbattuti, in località Girgini, mentre a Orgosolo, con 70 maiali abbattuti, in località Montes.

02/12/2017 - SUINICOLTURA, CARIA INCONTRA ASSOCIAZIONE ALLEVATORI SARDI

Cagliari, 2 dicembre 2017 - L’assessore dell’Agricoltura, Pier Luigi Caria, ha incontrato oggi a Tramatza l’associazione suinicoltori sardi, riunita in assemblea per fare il punto sullo stato di salute del comparto alla luce delle restrizioni derivanti dalla presenza della Peste suina africana (PSA) che, da 39 anni, flagella il settore isolano.

29/10/2017 - CACCIA CINGHIALE, DAL 2/11 AL 10/11 RIAPRONO TERMINI DI PRESENTAZIONE DOMANDE

Cagliari, 29 ottobre 2017 – I cacciatori che intendono partecipare alla prossima attività venatoria al cinghiale su tutto il territorio della Sardegna, ma che non hanno fatto le domande nei termini stabiliti dalla normativa, potranno presentare la documentazione necessaria fra il 2 e il 10 novembre. L’ultima chiamata arriva con una determinazione, emanata dall’Unità di Progetto (UdP) per l’eradicazione della Peste suina africana, che integra il Quarto provvedimento attuativo del Programma straordinario di eradicazione della PSA 2015-2017 recante misure di contrasto al virus nelle popolazioni di cinghiali selvatici e allevati. Il provvedimento interviene quindi sulla riapertura dei termini, scaduti lo scorso 30 luglio, per la presentazione delle istanze di caccia in deroga negli areali infetti nel selvatico e sulle comunicazioni che andavano invece inviate entro il 30 settembre per i territori non infetti.

71-80 di 117