Vai al contenuto della pagina
Porto Cervo, Costa Smeralda

La Sardegna porta la questione insulare davanti alla UE

Bruxelles, 24 aprile 2018

Si è svolta al Parlamento europeo la conferenza di alto livello incentrata sul tema dell'insularità.
L'incontro, organizzato su impulso della Regione attraverso l'Ufficio di Bruxelles, ha costituito un momento di confronto tra i rappresentanti politici delle regioni insulari, gli europarlamentari dell'intergruppo Isole e la Commissaria europea per la politica regionale Corina Creţu sulle misure di attuazione dell'art. 174 del TFUE nella politica di coesione post-2020.

I temi trattati hanno riguardato le criticità dei territori insulari derivanti dalla discontinuità territoriale rispetto al continente europeo, traducibili in fallimenti di mercato e diseconomie di scala che inficiano i processi di convergenza economica promossi dall'Unione europea e le stesse potenzialità di sviluppo offerte dal mercato interno.
In particolare, la Regione - rappresentata dall'assessore Filippo Spanu - ha posto l'accento sull'impatto della disciplina sugli aiuti di Stato nelle regioni insulari. In questi territori l'intervento pubblico non prefigura una distorsione della concorrenza, quanto un intervento necessario a colmare le disparità nei livelli di sviluppo tra regioni europee, contribuendo agli obiettivi di coesione economica, sociale e territoriale sanciti dal Trattato.

  • CONDIVIDI SU: