Vai al contenuto della pagina

Assessorato del Lavoro, formazione professionale, cooperazione e sicurezza sociale

L'Assessorato del Lavoro promuove programmi volti al superamento delle condizioni di svantaggio e al conseguente inserimento sociale e lavorativo della popolazione immigrata, con particolare attenzione ai casi fragili e a rischio di emarginazione sociale, compresi i richiedenti asilo e titolari protezione internazionale. L’ organo di confronto e dialogo sui temi e problemi delle migrazioni, la Consulta Regionale per l’Immigrazione, è stata istituita con la Legge Regionale 24 dicembre 1990, n. 46- Norme di tutela di promozione delle condizioni di vita dei lavoratori extracomunitari in Sardegna.

Vai alla pagina dedicata alla Consulta Regionale per l’Immigrazione.

All’Assessorato del Lavoro, competono inoltre le competenze precedentemente in capo alla soppressa Unità di progetto “Ufficio di Coordinamento regionale per l’accoglienza migranti”, previste nel Piano Flussi Migratori Non Programmati 2019 (D.G.R. 1/4 del 08.01.2019).
Le competenze sono state trasferite con Deliberazione n.38/ 25 del 26.09.2019.

Vai alla pagina dedicata al Piano Flussi Migratori Non Programmati

Le principali azioni poste in essere:
Formazione Professionale e interventi volti a favorire l’occupabilità, attraverso l’erogazione di servizi integrati per il rafforzamento delle competenze e inclusione attiva degli immigrati

Facilitazione dei processi di inclusione dei migranti, attraverso la promozione di azioni afferenti al sostegno della genitorialità e alle seconde generazioni, interventi realizzati all’interno delle scuole di ogni ordine e grado e iniziative di informazione sui temi connessi all’immigrazione

Difesa dei diritti dei lavoratori e contrasto al grave sfruttamento degli esseri umani, attraverso la Programmazione, organizzazione e gestione delle policies evidence based al fine di migliorare la governance multidisciplinare delle misure per l’emersione e l’integrazione attraverso collaborazioni interistituzionali

Cooperazione Internazionale tramite l'attivazione di processi di cooperazione tra amministrazioni lontane dal punto di vista geografico ma vicine quanto a necessità, processi e politiche; mira infatti a condurre un continuo dialogo che ha quale obiettivo quello di rafforzare i processi di decentramento amministrativo, progettare politiche di sviluppo locale sostenibile e migliorare le condizioni di vita delle popolazioni locali.


Referente:
Dott. Marco Sechi
via San Simone 60 (piano 4°) - 09122 Cagliari
tel. 070.606.2313
email:  msechi@regione.sardegna.it

  • CONDIVIDI SU: