Vai al contenuto della pagina

Mobilità elettrica, un bando della Regione per le PMI: modifiche all'avviso

Sono state pubblicate le modifiche all'avviso rivolto alle imprese sarde per la sostituzione di un veicolo a motore con un veicolo elettrico (full electric) nuovo di fabbrica.

Le modifiche principali riguardano:
- non c'è più il vincolo relativo alla medesima tipologia di veicolo;
- sono state ampliate le categorie ATECO;
- è stato ridotto il periodo di possesso dell'auto da rottamare (da 12 passa a 2 mesi);
- il veicolo può essere in possesso anche di soci dell'impresa;
- sono stati estesi i termini per la presentazione della domanda, che ora scade alle ore 14.00 del 1.09.2020;

Rimane invariato il resto del contenuto dell'avviso: gli interventi consistono nella sostituzione di un veicolo a motore di proprietà dell’impresa richiedente con un veicolo elettrico (full electric), nuovo di fabbrica. Il veicolo elettrico acquistato dovrà essere utilizzato al servizio di una sede operativa ubicata nel territorio della Sardegna. L’aiuto è concesso in regime ‘de minimis’ e consiste in una sovvenzione fino a un massimo del 75% dei costi ammissibili ed entro i massimali stabiliti dal bando per tipologia di veicolo elettrico, pari a 15mila euro per autovettura, 20mila euro per furgone e 25mila euro per pullmino. La procedura valutativa è a sportello.

La documentazione completa è disponibile al seguente link:
https://www.regione.sardegna.it/j/v/2644?s=1&v=9&c=389&c1=1241&id=75436

La domanda può essere presentata esclusivamente attraverso il sistema SIPES, al seguente link:
https://sus.regione.sardegna.it/sus/searchprocedure/details/4029

  • CONDIVIDI SU: