Vai al contenuto della pagina

Sardegna, Corsica, Baleari e Gozo a confronto sul tema dell'insularità nella programmazione UE 2021-2027

Si è svolto nella capitale belga il 23 gennaio 2020 l'incontro, organizzato e coordinato dall’Ufficio di Bruxelles della Regione Sardegna, tra le Autorità di gestione FESR e FSE delle Regioni Sardegna, Corsica, Isole Baleari e Gozo, dedicato ai temi dell'insularità nell'ambito della politica di coesione nel prossimo periodo di programmazione 2021-2027.

L'incontro si inserisce a valle della sottoscrizione del documento politico da parte dei Presidenti delle Regioni Sardegna, Corsica e Isole Baleari, e dal Ministro per Gozo del governo di Malta, che lo scorso ottobre ha posto le basi per un'alleanza politica e strategica a difesa dei diritti e degli interessi delle isole del Mediterraneo.

All'incontro è seguita una riunione con la Commissione europea per rappresentare le istanze congiunte emerse dal confronto tra le parti, quale primo atto concreto nella costruzione di una strategia comune per l’ottenimento di provvedimenti immediati per contrastare gli svantaggi naturali e strutturali propri dell'insularità.
Le delegazioni regionali di Sardegna, Corsica, Isole Baleari e Gozo, durante i lavori con la Commissione, hanno rappresentato congiuntamente la richiesta di misure di compensazione per superare le sfide e i vincoli derivanti dalla condizione insulare.

In particolare - una volta individuati gli ambiti tematici di maggiore interessse per i territori insulari (tra cui trasporti, connettività digitale, reti energetiche, gestione delle risorse naturali) - si sono affrontati i temi di una maggiore flessibilità nei requisiti di concentrazione tematica e nelle regole di eleggibilità della spesa.

  • CONDIVIDI SU: