Vai al contenuto della pagina

COVID-19: Aggiornamento dei servizi informativi per la popolazione immigrata nella Regione Sardegna

La Regione Sardegna fornisce formazioni puntuali e aggiornate sul COVID- 19 e richiama i cittadini alla collaborazione per frenare la diffusione del COVID-19.
Consulta le FAQ - Nuovo Coronavirus COVID-19

Comportamenti da adottare:
In caso di dubbi sui sintomi chiama il tuo medico di famiglia o il pediatra.
Per informazioni contatta il numero verde dell'ATS 800311377 (tutti i giorni dalle 8 alle 20).
Per le emergenze chiama il 118 NON RECARTI AL PRONTO SOCCORSO.
Per informazioni generali contatta la Protezione civile regionale al numero 800 894 530 (tutti i giorni dalle 8 alle 20) o scrivi a urp.emergenza@regione.sardegna.it

Per gli aggiornamenti si consiglia di visualizzare la pagina dedicata sul sito della Regione Sardegna
Nuovo Coronavirus - Cosa c'è da sapere


Help line per le vittime di tratta
Accedi al servizio offerto dalle Figlie della Carità Sardegna

Il Coronavirus per chi non conosce bene l'italiano

Consulta il sito dedicato

Estratto del Decreto Cura Italia tradotto in lingua Araba, Bangla, Cinese, Francese, Inglese e Spagnolo
Scarica le traduzioni a cura dei traduttori e mediatori interculturali che collaborano con il Programma Integra

SIPROIMI: On Line una raccolta (FAQ) delle domande più frequenti relative alla gestione delle accoglienze e connessa alle misure straordinarie attuate per contrastare l’emergenza sanitaria Covid-19.
Vai alle FAQ

Raccomandazioni del Ministero della Salute
Covid-19. Raccomandazioni per la prevenzione, a cura del Ministero della Salute

Registrazione passeggeri in arrivo in Sardegna
Tutti i passeggeri, adulti e minori, in arrivo in Sardegna su linee aeree o marittime sono tenuti a registrarsi prima dell'imbarco utilizzando l’apposito modulo online o tramite la App Sardegna Sicura disponibile negli store per i sistemi iOS e Android.

In seguito all'ordinanza del Presidente della Regione n. 43 dell’ 11 settembre 2020, devono inoltre esibire il certificato di negatività al Covid-19 o sottoporsi al test molecolare o antigenico o sierologico, una volta giunti nell'Isola, con isolamento fiduciario fino all'esito negativo. Dopo la compilazione del modulo di registrazione si riceve una mail di notifica, contenente un id di conferma insieme a un link che rimanda alla scheda di possibili pregressi infezione o contatto col Covid-19. La compilazione di tale scheda è obbligatoria e deve essere effettuata nelle 48 ore antecedenti alla partenza. Al termine si riceve una mail con allegato un QR code da esibire al personale preposto all'imbarco.

Tutti i viaggiatori, inoltre, devono sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea che, ai fini dell'imbarco, non può essere uguale o superiore a 37.5°.

Per maggiori informazioni inviare una mail alla casella: urp.emergenza@regione.sardegna.it o contattare il numero verde: 800 894 530.

Certificato di Negatività al Covid-19 o test all’arrivo
A far data dal 14 settembre 2020 tutti i passeggeri provenienti dall’estero e/o dal territorio nazionale, sono invitati a presentare, all’atto dell’imbarco, l’esito di un test – sierologico (IgG e IgM) o molecolare (RNA) o Antigenico rapido – eseguito non oltre le 48 ore dalla partenza, che abbiano dato esito negativo per Covid-19.

In alternativa si potrà compilare online, tramite il sistema Sardegna Sicura, apposita autocertificazione, ai sensi del DPR n. 445/2000, comprovante di essersi sottoposti, nelle 48 ore antecedenti all’ingresso nel territorio regionale, ad un test sierologico, molecolare o antigenico, il cui esito è risultato negativo, avendo cura di indicare obbligatoriamente: a) il tipo di test effettuato e la data di esecuzione; b) il nome della struttura (pubblica, privata o privata accreditata) presso la quale lo stesso test è stato effettuato.

Solo in via transitoria, i passeggeri privi della necessaria certificazione accettano di sottoporsi entro 48 ore dall'ingresso in Sardegna a un test molecolare o antigenico, da effettuarsi a cura dell’azienda sanitaria locale di riferimento o presso una struttura privata accreditata.
Nelle more dell’esito del test è fatto obbligo osservare l’isolamento domiciliare fiduciario.

Le disposizioni relative alla registrazione dei passeggeri sono valide fino al 7 ottobre 2020.

Leggi la nota esplicativa dell’ordinanza n.43 dell’11 settembre 2020

Consulta l’elenco delle strutture accreditate per l’esecuzione dei test sierologici Covid-19


Cittadini Italiani in rientro dall’estero e cittadini stranieri in Italia
ll ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAE) ha recentemente pubblicato sul proprio sito ufficiale una pagina interamente dedicata agli spostamenti dall’estero all’Italia e dall’Italia verso l’estero che contiene informazioni e normativa aggiornate, oltre a materiali utili come il modulo di autodichiarazione. È inoltre online sullo stesso sito un questionario che analizza le caratteristiche del viaggiatore e del viaggio e fornisce una risposta univoca sulle regole in vigore caso per caso.

  • CONDIVIDI SU: