Vai al contenuto della pagina

EIC Acceleretor (strumento per le PMI): bando per azioni inerenti il CoVID19

La Commissione europea ha pubblicato un invito a presentare proposte aperto alle startup e alle PMI dotate di tecnologie e capacità innovative in grado di aiutare a trattare, testare e monitorare l'epidemia di Coronavirus, che potrà trovare sostegno finanziario nella prossima tornata di finanziamenti a valere sull’EIC Acceleretor (strumento per le PMI) del progetto pilota del Consiglio europeo dell'innovazione (EIC).

La scadenza per le domande è alle 17:00 di mercoledì 18 marzo (ora di Bruxelles).
Questo invito - che dispone di un budget di 164 milioni di euro - è imperniato sul principio bottom up, senza indicare priorità tematiche predefinite.
La Commissione intende accelerare la concessione di sovvenzioni EIC e finanziamenti misti (che combinano sovvenzioni e investimenti azionari) alle innovazioni pertinenti al coronavirus, facilitando l'accesso ad altre fonti di investimento.

Tra gli interventi che hanno ricevuto finanziamento, si citano il progetto EpiShuttle per unità di isolamento specializzate, il progetto m-TAP per la tecnologia di filtrazione per rimuovere materiale virale e il progetto MBENT per tracciare la mobilità umana durante le epidemie.

Ulteriori informazioni sono reperibili nella pagina dedicata.

  • CONDIVIDI SU: