Vai al contenuto della pagina

La Sardegna partecipa alle consultazioni della Commissione UE sul Just Transition Fund

La Regione Autonoma della Sardegna, attraverso la collaborazione tra l’Ufficio di Bruxelles e la Direzione generale dell'Industria, ha preso parte alle recenti consultazioni promosse dalla Commissione europea sulla proposta di Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce il Fondo per una transizione giusta (Just Transition Fund).

Nello specifico, il quadro normativo che disciplina la politica di coesione dell'Unione per il periodo 2021-2027, nel contesto del prossimo quadro finanziario pluriennale, contribuisce all'assolvimento degli impegni assunti dall'Unione per attuare l'accordo di Parigi e gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, concentrando i finanziamenti dell'Unione su obiettivi ecologici.
La proposta di regolamento, che si inserisce nel quadro delle priorità definite nella comunicazione della Commissione intitolata "Il Green Deal europeo", intende fornire - attraverso l'istituzione di questo nuovo strumento finanziario - sostegno finanziario alle regioni, come la Sardegna, e ai settori maggiormente colpiti dagli effetti sociali ed economici della transizione verso un'economia climaticamente neutra entro il 2050.

Attraverso la partecipazione alla consultazione, la Regione interviene attivamente nella fase ascendente del processo di formazione della attuale proposta di Regolamento e degli atti normativi e di indirizzo emanati dalla UE.

  • CONDIVIDI SU: