Vai al contenuto della pagina

Politica di coesione. Valutazione sullo scambio elettronico di dati

La Commissione europea ha avviato una tabella di marcia sulla valutazione dello scambio elettronico di dati nell'ambito della politica di coesione.

Gli organi coinvolti nella programmazione e attuazione della politica di coesione dell'UE, che opera per ridurre le disparità socioeconomiche in Europa, effettuano lo scambio di informazioni e documenti per via elettronica tramite specifici sistemi informatici, che costituiscono il cosiddetto sistema di "e-cohesion".

L'iniziativa valuterà il funzionamento di questo sistema, analizzando come l'uso di sistemi elettronici per lo scambio di dati abbia contribuito, da un lato, a ridurre gli oneri amministrativi per i beneficiari e gli amministratori dei programmi e, dall'altro, a semplificare la legislazione.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina dedicata.

I cittadini e le parti interessate sono invitati a partecipare. Il termine ultimo di partecipazione è previsto per il giorno 30 ottobre 2020.

Per una panoramica sulle opportunità di partecipazione al processo decisionale europeo è possibile consultare l'apposita sezione all'interno di questo portale.

  • CONDIVIDI SU: