Vai al contenuto della pagina

Settore Cultura. Consultazione del Comitato delle Regioni

La pandemia COVID-19 ha avuto un impatto significativo sui settori culturali e creativi (CCS, cultural and creative sectors). Secondo stime della Commissione europea il turismo, l'economia sociale e i sistemi creativi e culturali potrebbero registrare un calo del fatturato di oltre il 70% nel secondo trimestre del 2020.
Il Comitato delle Regioni adotterà un parere di iniziativa - il cui relatore sarà Giuseppe Varacalli (IT / Renew Europe) - per dare sostegno alle filiere CSS e promuovere la cultura come motore fondamentale per rafforzare l'identità europea.

In questo contesto, il Comitato delle Regioni ha avviato una consultazione scritta con l'obiettivo di integrare nel parere il punto di vista locale e regionale e quello delle associazioni che operano nel campo dei settori culturali e creativi
La partecipazione alla procedura prevede la presentazione di un documento che sviluppi i seguenti punti:
• descrizione dell’impatto pandemia COVID-19 sui settori culturali e creativi nell'UE, indicando i settori che si considerano maggiormente colpiti;
• valutazione della risposta dell'UE all'epidemia di coronavirus e delle misure e azioni messe in atto a sostegno dei settori culturali e creativi, evidenziando altre misure e azioni attese per la ripresa dei settori culturali e creativi (con un focus specifico sul futuro programma Europa creativa);
• suggerimenti per una migliore partecipazione del CSS alle ultime proposte per Europa creativa, Horizon Europe, REACT EU, SURE, CRII +, il Fondo europeo di garanzia;
• suggerimenti per inserire la cultura e il patrimonio culturale nella prossima programmazione, in modo che le CCS siano considerate una priorità a livello statale e consentano sinergie con altre politiche e finanziamenti strutturali;
• indicazione delle migliori pratiche messe in atto nel Paese di appartenenza che potrebbero essere esportate in tutti gli Stati membri;
• suggerimenti per promuovere al meglio la cultura come motore chiave per rafforzare l'identità europea e garantire un ruolo più importante nella discussione sul futuro dell'Europa.

Ulteriori informazioni sono reperibili nella pagina dedicata.

Per partecipare alla consultazione è necessario inviare i contributi, redatti in inglese o francese, entro il 16 ottobre 2020 ai seguenti indirizzi di posta elettronica:
• arch.luisalacolla@gmail.com
• sedec@cor.europa.eu

  • CONDIVIDI SU: