Vai al contenuto della pagina

La Sardegna partecipa alla consultazione sugli orientamenti in tema di acquacoltura

La Regione Autonoma della Sardegna, attraverso la collaborazione tra l’Ufficio di Bruxelles e la Direzione generale dell'agricoltura e riforma agro-pastorale - Servizio pesca e acquacoltura, ha preso parte alla consultazione promossa dalla Commissione europea sulla sulla revisione degli orientamenti UE in tema di acquacoltura.

Gli orientamenti strategici per lo sviluppo sostenibile dell'acquacoltura, adottati nel 2013, hanno stabilito priorità e obiettivi comuni per lo sviluppo sostenibile dell'acquacoltura nell'UE.
La Commissione ha avviato una revisione degli orientamenti al fine di sostenere gli Stati membri e il settore di riferimento, per sviluppare ulteriormente la produzione dell'acquacoltura nell'UE e garantire la sostenibilità e la competitività di tale attività economica; anche alla luce degli obiettivi strategici individuati dalla Commissione, quali la decarbonizzazione, i sistemi alimentari sostenibili o lo sviluppo economico delle zone costiere e interne.

Con la partecipazione alla consultazione, che si inserisce nella fase ascendente del diritto dell’Unione europea, la Regione interviene attivamente nel processo di formazione degli atti normativi e di indirizzo emanati dalla UE in un ambito di interesse regionale strategico.

Per una panoramica sulle opportunità di partecipazione al processo decisionale europeo è possibile consultare la pagina dedicata all'interno di questo portale.

  • CONDIVIDI SU: