agenzia sarda per le politiche attive del lavoro  ›  organigramma  ›  servizio progetti su base regionale e comunitaria

Servizio progetti su base regionale e comunitaria

Via Is Mirrionis, 195 – 09122 Cagliari
linea diretta 070/6067932

DIRETTORE DI SERVIZIO: Dott. Luca Spissu
Indirizzo emaillav.agenzia.regionale@regione.sardegna.it;
Indirizzo emailagenzialavoro@pec.regione.sardegna.it

Gestisce, nell’ambito della programmazione unitaria, gli interventi delegati all’ASPAL della G.R. e dagli altri soggetti preposti, a valere su fondi regionali, nazionali e comunitari. In coerenza con le linee strategiche d’intervento indicate dalla Direzione generale, delinea, definisce ed implementa la partecipazione dell’ASPAL a reti di partenariato internazionale ed attiva interventi di fund raising finalizzati alla partecipazione/progettazione e gestione di progetti di sperimentazione di politiche attive del lavoro. L’Osservatorio del mercato del lavoro programma e gestisce tutte le attività di cui all’art. 18 della L.R. 9/2016, avvalendosi degli strumenti di analisi, studio e ricerca ritenuti più idonei. In coerenza con le indicazioni strategiche della Direzione Generale, attua il monitoraggio delle politiche del lavoro e produce elaborati funzionali alla loro valutazione e migliore programmazione. Cura la redazione di studi, anche su base territoriale e/o settoriale, sul mercato del lavoro della Regione.

Consulta i procedimenti del servizio

I settori del servizio

SETTORE MOBILITÀ TRANSNAZIONALE E EURES
: Dott.ssa Emanuela Atzori
Tel. 070 7593916 – 070 6067916

Indirizzo emailContatta il settore

Compiti
• Cura in autonomia la predisposizione dei nuovi Avvisi Pubblici e coordina la gestione dei procedimenti relativi a quelli in corso, promozione e la diffusione coinvolgendo i CPI; • cura l’integrazione e il consolidamento della Rete EURES nel sistema dei Servizi Pubblici per l’Impiego secondo il progetto elaborato e inserito nel PAA; • coordina la definizione di un modello integrato di politiche e servizi per la mobilità transnazionale (Rif. Misura 8.7.2 del PO FSE Sardegna); • prepara i dati da trasmettere al settore Rendicontazione (Servizio Bilancio e rendicontazione) relativi alle schede di G.G. Cura i rapporti con l’Autorità di gestione, prepara i Report periodici e assicura l’attività di monitoraggio; • persegue gli obiettivi di realizzazione fisica e finanziari secondo il cronoprogramma, così come previsto nel PAA 2017; • assicura la gestione del Progetto SAREMAR durante tutto il ciclo di vita secondo quanto previsto nel PAA.


SETTORE PROGETTI COMUNITARI E ATTIVITÀ INTERNAZIONALI
: vacante
Tel. 070/7593939 – 070/6067939

Indirizzo emailContatta il settore

Compiti
• Cura in autonomia la progettazione comunitaria di Fund Raising (ricognizione, analisi e studio dei Programmi Comunitari inerenti le attività ASPAL). • Coordina la gestione dei Progetti comunitari in corso, le fasi di promozione e di comunicazione. • Prepara i dati da trasmettere al Settore rendicontazione (Servizio Bilancio e rendicontazione). • Cura i rapporti con l’Autorità di gestione e con i soggetti partner. • Prepara i Report periodici e assicura l’attività di monitoraggio. • Persegue gli obiettivi di realizzazione fisica e finanziari secondo il cronoprogramma, così come previsto nel PAA 2017. • Assicura la gestione dei Progetti EB e MAB durante tutto il ciclo di vita secondo quanto previsto nel PAA.


SETTORE MASTER AND BACK/TALENT UP/ACCORDI PROCEDIMENTALI
: Dott.ssa Manuela Atzori
Tel. 070 7593939

Indirizzo emailContatta il settore

Compiti
Si occupa della programmazione e della gestione dei programmi finanziati dal POR FSE 2014-2020 relativi all’alta formazione e agli aspiranti imprenditori. Tra le attività previste: la gestione delle attività progettuali di Talent UP- Entrepreneurship and Back programmate nelle annualità precedenti; la programmazione degli avvisi relativi alla selezione dei fornitori di servizi esterni del Programma Talent UP – Entrepreneurship and Back seconda edizione. In relazione a questo punto, il coordinatore, in collaborazione con l’assistenza tecnica, preparerà la documentazione necessaria per la richiesta del parere di conformità e, di concerto con il servizio deputato all’acquisto dei servizi e forniture dall’esterno, gli atti di gara relativi alle fasi di pre-treatment, treatment e di accompagnamento o di supporto alla fase back. In relazione al Programma Master and Back, il responsabile del settore si occuperà di coordinare le attività necessarie a garantire la pubblicazione dell’avviso 2019, di quelli aggiuntivi che si rendessero necessari e della successiva gestione delle attività a supporto di quelle svolge dal responsabile di azione. Con riferimento alle due linee di attività summenzionate, il coordinatore del settore ricopre il ruolo di responsabile unico di procedimento. Al settore, ad esclusione di quelle afferenti alla programmazione dei tirocini e quelle relative al progetto di rafforzamento della rete di mobilità transnazionale, può essere affidata la programmazione di altre misure finanziate dal fondo sociale europeo.