Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


L'UNIONE SARDA - Politica: Acampora nuovo leader di Progres
09.08.2011
Eletto un ventinovenne alla guida del partito indipendentista
Il suo stesso movimento politico (Progres) lo presenta così, in una nota ufficiale: «Il più giovane segretario di partito della storia in Sardegna, e tra i più giovani d'Europa». Lui è Salvatore Acampora, 29 anni, ogliastrino di Lanusei, archeologo e operatore culturale. Da domenica, eletto nel congresso nazionale di Arbatax, è il nuovo leader del partito indipendentista Progres-Progetu Republica, nato agli inizi di quest'anno dopo l'addio a Irs di buona parte del vecchio esecutivo. Acampora era nell'area che si contrapponeva a Gavino Sale (cui è rimasto il simbolo di Irs) e che comprendeva, tra gli altri, i fondatori Franciscu Sedda e Frantziscu Sanna, e la segretaria di allora Ornella Demuru. Ma al congresso di Arbatax quei tempi sono parsi superati, e anzi il dibattito ha segnato il protagonismo di una generazione ancor più giovane rispetto a quella - certo non anziana - che ha guidato i primi anni di Irs. Il segretario è stato eletto con una votazione, pur non essendoci altre candidature, e ha riportato circa l'80% dei consensi tra i 170 delegati, che hanno anche salutato con grandi applausi il segretario provvisorio uscente, Bobore Bussa. Omar Onnis, designato presidente del partito, sarà il garante del manifesto politico discusso domenica. Un documento che riafferma, per «la Nazione sarda», la «necessità di un'emancipazione politica definita e riconosciuta in ambito internazionale», sulla base di prerogative che «in nessun modo coincidono o si sovrappongono con quelle dell'Italia». Traguardo finale è «la Repubblica sarda indipendente e sovrana». I militanti di Progres confermano la scelta democratica, non violenta e non nazionalista, e si dichiarano «culturalmente aperti, socialmente inclusivi» e «favorevoli alla produzione, riproduzione e tutela dei beni collettivi, nonché al perseguimento del benessere di tutti i cittadini».

Scarica l'articolo in formato Pdf
Condividi su:
Condividi su Delicious
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Yahoo bookmarks
Condividi su diggita
Condividi su Segnalo Alice
Condividi su Reddit
Condividi su Technorati
Condividi su My Space
Condividi su Digg
Condividi su Google Bookmarks
Condividi su Linkedin
Condividi su Virgilio Notizie
contattaci
Creative Commons License 2018 Regione Autonoma della Sardegna