SERVIZIO CIVILE NAZIONALE - REGIONE SARDEGNA
Il Servizio civile volontario regionale
 
info
A partire dal 1° gennaio 2006, con l'entrata in vigore del Decreto Legislativo n. 77 del 2002, la competenza del Servizio civile, in seguito a decentramento amministrativo, è stata delegata in parte alle Regioni e alle Province Autonome, le quali hanno istituito un proprio Albo degli Enti di Servizio civile.

La Regione Sardegna, con la deliberazione n. 4/2 del 31 gennaio 2006, ha stabilito le "Prime disposizione del Servizio civile volontario regionale", istituendo presso la Presidenza della Regione l'Albo degli Enti di Servizio civile della Regione Autonoma della Sardegna.

Oltre all'istituzione dell'Albo Regionale del Servizio civile, la Regione Autonoma della Sardegna svolge le seguenti funzioni delegate:
- accreditamento ed adeguamento degli Enti nell'Albo regionale del Servizio civile con accertamento dei requisiti previsti dalla normativa vigente in materia;
- istruttoria e valutazione dei Progetti presentati dagli enti iscritti all'Albo Regionale che svolgono attività nell'ambito delle competenze regionali sul loro territorio, in occasione dei bandi nazionali;
- informazione e comunicazione dei bandi di selezione dei volontari e comunicazione delle attività del Servizio civile per diffondere nella comunità locale la conoscenza del Servizio civile nazionale;
- organizzazione dei percorsi formativi per Operatori locali di progetto, formatori di formazione generale ed altre figure professionali previste negli Enti iscritti all'Albo;
- controllo e verifica del regolare svolgimento progetti in atto presso gli Enti accreditati.
Icone Servizio Civile Nazionale Servizio Civile Nazionale Regione Sardegna
© 2020 Regione Autonoma della Sardegna