L'ALTRA STAGIONE
Carnevale 2012
 
info
Carnevale
Vivere il Carnevale in Sardegna è un'esperienza unica per la varietà e le emozioni che regala.
Dalle gioiose sfilate dei carri allegorici che con infinità di coriandoli e stelle filanti riscaldano le fredde giornate invernali e dal goliardico teatro popolare dove la trasgressione diventa la regola, si passa al Carnevale antico, più autentico e tradizionale, che sopravvive all’interno dell’Isola.
Il rito che si rappresenta risale a tempi antichissimi e ruota intorno al concetto di morte e rinascita, danze propiziatorie e, più in generale, al culto di Dioniso. Rimangono la gestualità, il ritmo e le rappresentazioni antropomorfe e zoomorfe sottoforma di capro, toro, cervo, cinghiale. I carnevali tradizionali richiamano questo culto e si differenziano da un paese all’altro perché ciascuno ha conservato un momento diverso della rappresentazione.

C'è infine un altro Carnevale emozionante in Sardegna. Quello vibrante e adrenalinico dei cavalli e dei cavalieri che mostrano il loro valore e coraggio sfidandosi in corse temerarie e spettacolari lungo le vie della città o dei paesi. Brividi e stupore assalgono lo spettatore nel vedere le pariglie, anche di tre o più cavalieri affiancati, percorrere al galoppo angusti percorsi. Assistere ai carnevali equestri significa far parte di uno spettacolo coinvolgente, ricco di fascino e di suggestioni indimenticabili.


Brochure Istituzionale del Carnevale

Mappa del Carnevale in Sardegna

Programma Carnevale
© 2016 Regione Autonoma della Sardegna