6° CENSIMENTO GENERALE DELL’AGRICOLTURA
6° Censimento Generale dell'Agricoltura
Sono in corso le ultime fasi della raccolta dati del Censimento.

Il Censimento Generale dell'Agricoltura è la rilevazione totale che l’ISTAT realizza, insieme alle Regioni, per aggiornare la fotografia del mondo agricolo.
Le informazioni del Censimento, confrontabili a livello europeo, saranno particolarmente importanti per la programmazione e la valutazione delle politiche comunitarie, nazionali e regionali in materia di agricoltura, zootecnia, sviluppo rurale e sostenibilità ambientale.

Una apposita struttura organizzativa regionale, formata da esperti in campo agricolo e statistico dell’Assessorato all’Agricoltura, dell’Agenzia Osservatorio Economico e di LAORE, sta ultimando le rilevazioni sul campo su una lista di aziende agricole e zootecniche da censire pari a 80.000 unità.

Al 25 gennaio sono state rilevate oltre 60.000 unità: circa il 75% delle aziende che rientrano nel campo di osservazione. Un risultato che colloca la Sardegna fra le Regioni e Province autonome più attive nella raccolta e registrazione dei dati.

Sono oltre 400 i rilevatori all’opera per la raccolta dati sull’universo censuario della Sardegna che si prevede di ultimare entro il mese di febbraio per poi passare alle successive fasi di controllo, elaborazione e validazione statistica dei dati raccolti.
La Sardegna potrà disporre immediatamente dei dati raccolti. A partire dal 30 giugno 2011 l’Ufficio Regionale di Censimento diffonderà i risultati provvisori sulla Sardegna comparati con i corrispondenti valori del Censimento del 2000.

Ultimo aggiornamento: 25.01.11
LOGO CENSIMENTO GENERALE DELL’AGRICOLTURA
© 2017 Regione Autonoma della Sardegna