L'ALTRA STAGIONE
L'isola che danza 2014 - comunicato stampa
isola che danza 2014
Giovedì 27 febbraio – H. 10.30, su RAI 1 a “Uno Mattina Verde”, L'Agenzia Sardegna Promozione ha presentato "L'Isola che Danza" coi Carnevali di Sardegna

Giovedì 27 Febbraio, su RAI UNO, alle ore 10.30, UNO MATTINA VERDE, ha trasmesso il "dietro le quinte" del Carnevale in Sardegna del Progetto L’ ISOLA CHE DANZA, progetto ideato e realizzato dall'Agenzia della Regione Sardegna, SARDEGNA PROMOZIONE, in sintonia con l'Assessorato Regionale del Turismo, Artigianato e Commercio, giunto alla sua 4^ edizione.
L'Isola che Danza nasce con l'obiettivo di celebrare, promuovere e valorizzare, in modo organico, gli eventi identitari e tradizionali della Sardegna dei primi mesi dell'anno, consolidati a livello locale, di forte richiamo turistico sul territorio, attraverso un'immagine unitaria dell'Isola durante il periodo di bassa stagione, intesa anche a vivacizzare le comunità che li celebrano con gli stessi rituali che si perdono nel tempo.

"L'ISOLA CHE DANZA" prende il via ogni anno con i Fuochi di Sant'Antonio, il 16 Gennaio, si anima con il Carnevale, e termina con i Riti della Settimana Santa.

Per i Carnevali in Sardegna "L'ISOLA CHE DANZA" valorizza 3 tipologie:
tradizionale
a cavallo
allegorico.
La troupe di UNO MATTINA, guidata dal Regista Maurizio Amici, ha visto come protagonista il carnevale tadizionale di Ottana con la lavorazione delle maschere in legno, un'intervista al Presidente dell'Associazione Culturale "Boes e Merdùles" e la presentazione dei piatti tipici del carnevale; è seguito poi il carnevale a cavallo di Oristano con l’intervista ai 2 Capocorsa della Sartiglia 2014 e in anteprima i 2 cavalli che sono stati da loro scelti per le corse di Domenica e Martedì Grasso e successivamente la lavorazione della maschera tradizionale della Sartiglia.
L’ultima tappa è stato infine il carnevale allegorico di Tempio Pausania, dove Gallo Frejola, la Mascotte del Carrasciali Timpiesu, ha intervistato il Direttore Artistico che ha spiegato la tradizione di questo carnevale allegro e festoso. In anteprima i 200 costumi, che abilmente da 2 mesi stavano preparando le sarte tempiesi, del carro del Re, Giorgio.

Ha condotto Margherita Basso.

G. Marchi
© 2021 Regione Autonoma della Sardegna