PIANO STRAORDINARIO PER IL SULCIS
Centro Termale "Coqquaddus - Sant'Antioco"
"Realizzazione di un Centro Termale, alimentato dalle acque minerali, per uso termale e terapeutico,di "Coqquaddus" (Sant'Antioco). Valorizzazione di una risorsa naturale dell'isola mai utilizzata a fini produttivi. Il Centro si inserirà nel contesto paesaggistico con tipologie costruttive di limitata incidenza ambientale. Il Centro opererà per l'intero anno, nella fascia alta del settore turistico, con elevate ricadute occupazionali dirette e indirette anche per il sistema delle imprese locali.

L'idea consiste nella realizzazione di un Centro Termale per valorizzare una parte del territorio dell'isola di Sant'Antioco, combinando le risorse ambientali e paesaggistiche visibili (il soprasuolo) con le risorse materiali non direttamente fruibili (il sottosuolo), ovvero le acque minerali esistenti nella zona di Coqquaddus (area sud-est dell'isola).

Il Centro dovrà avere caratteristiche tali da poter essere inserito nel mercato nazionale e internazionale del turismo termale e del benessere e opererà per l'intero anno, nella fascia alta del settore turistico, con elevate ricadute occupazionali dirette e indirette anche per il sistema delle imprese locali.

La realizzazione del Centro Termale, oltre agli effetti diretti sull'occupazione, genererebbe un indotto, di servizi e forniture, di rilevante importanza per l'economia di Sant'Antioco e dell'intero Sulcis.

L'iniziativa intende valorizzare le acque minerali, presenti nella zona in quantità e con caratteristiche qualificanti tali da giustificare l'investimento necessario per rendere operativo il sistema integrato costituito dalla risorsa acquifera mineraria e termale da utilizzare in un Centro ricettivo turistico - terapeutico e sanitario di alta qualità, ubicato in vicinanza del mare."


Fonte: Invitalia.it - www.99ideas.it
© 2021 Regione Autonoma della Sardegna