AUTORITÀ DI BACINO REGIONALE DELLA SARDEGNA
Il Comitato Istituzionale dell'Autorità di Bacino è convocato martedì 31 marzo 2015
Il Comitato Istituzionale dell'Autorità di Bacino è convocato martedì 31 marzo 2015 alle ore 16.00 presso la sede della Direzione Generale Agenzia Regionale del Distretto Idrografico della Sardegna, in via Mameli 88, primo piano, con il seguente ordine del giorno:

1. Definizione del Piano per il recupero dei costi relativi ai servizi idrici per l’acqua all’ingrosso in capo ad ENAS per l’anno 2014 – Commi 1 e 2 dell’art. 17 della L.R. n. 19/2006. - Modifica Deliberazione Comitato Istituzionale n. 4 del 03.12.2014.

2. Attuazione della Direttiva 2007/60/CE relativa alla valutazione e alla gestione dei rischi di alluvioni –Piano di Gestione del Rischio di Alluvioni del distretto idrografico della Regione Autonoma della Sardegna - Art. 10 del D.Lgs. 23 febbraio 2010 n. 49. – Progetto di Piano di Gestione del Rischio Alluvioni - AGGIORNAMENTO DELL’ELABORATO “PGRA_ 10: Repertorio dei canali tombati”.

3. Comune di URAS – Definizione delle misure di salvaguardia nelle aree alluvionate del territorio regionale colpite dall’evento calamitoso “Cleopatra” del novembre 2013. Rettifica delle perimetrazioni delle aree alluvionate

4. Comune di LOTZORAI - Studio di compatibilità idraulica e geologica - geotecnica ai sensi dell’art. 8 comma 2 delle Norme di Attuazione del PAI relativo al Piano Urbanistico Comunale e al Piano di Utilizzo dei Litorali del Comune di Lotzorai

5. Comune di BADESI – Studio idraulico del tratto terminale del rio Balbara Farru – APPROVAZIONE

6. Comune di ELMAS – Variante al P.A.I. relativa alle perimetrazioni idrauliche del tratto del rio Sas Murtas tra la Strada Statale n.130 Cagliari-Iglesias e la linea ferroviaria Cagliari-Decimomannu nel centro abitato di Elmas, ai sensi dell’art. 37 comma 7 delle Norme di Attuazione del P.A.I. – ADOZIONE

7. Comune di SELARGIUS – Studio di compatibilità idraulica e di compatibilità geologica e geotecnica del territorio comunale di Selargius ai sensi dell’art. 8 comma 2 delle Norme di Attuazione del P.A.I.. – APPROVAZIONE

8. Comune di CAGLIARI – Proposta di variante ai sensi dell’art. 37, comma 3 lett. b delle Norme di Attuazione del PAI dell’area di via Peschiera a Cagliari soggetta a pericolosità da frana per fenomeni di sinkhole - ADOZIONE DEFINITIVA

9. Comune di TORTOLÌ - Proposta di variante al P.A.I. ai sensi dell’art. 37, comma 3 lett. b delle N.A. del P.A.I., per la perimetrazione di aree di pericolosità da frana nel territorio comunale di Tortolì - ADOZIONE PRELIMINARE

10. Comune di VILLANOVA MONTELEONE. Proposta di variante al P.A.I. ai sensi dell’art. 37, comma 3 lett. B delle N.A. del P.A.I., per le aree di pericolosità idraulica nel centro abitato e zone limitrofe - ADOZIONE DEFINITIVA

11. Comune di URZULEI – Studio di compatibilità idraulica e di compatibilità geologica e geotecnica del territorio comunale di Urzulei ai sensi dell’art. 8 comma 2 delle Norme di Attuazione del P.A.I. – APPROVAZIONE

12. Comune di PADRU– Proposta di variante ai sensi dell’art. 37 comma 3 lett. b) delle Norme di Attuazione (N.A.) del Piano Stralcio per l’Assetto Idrogeologico (P.A.I.) per le aree a pericolosità idraulica del Rio Su Rizzolu nel centro urbano di Padru - ADOZIONE DEFINITIVA

13. Comune di TULA – Proposta di variante ai sensi dell’art. 37 comma 3 lett. b) delle Norme di Attuazione (N.A.) del Piano Stralcio per l’Assetto Idrogeologico (P.A.I.) per le aree a pericolosità idraulica del Rio Tula - ADOZIONE DEFINITIVA

contattaci
© 2022 Regione Autonoma della Sardegna