PIANO STRAORDINARIO PER IL SULCIS
Interconnessione dighe di Iglesias e Tratalias con il sistema idrico regionale, riunione del 19.07.2018
Convocata dal Coordinamento del Piano Sulcis si è svolta la riunione di verifica dell’avanzamento del programma di interconnessione delle dighe di Iglesias (Punta Gennarta) e Tratalias (Monti Pranu) con il sistema idrico regionale. Vi hanno preso parte le Amministrazioni comunali del Sulcis Iglesiente, l’Assessorato regionale dei Lavori Pubblici e l’ENAS, soggetto delegato per la realizzazione del programma. Il programma ė finanziato con sessanta milioni di euro.

ENAS ha comunicato che la gara per i servizi di ingegneria (progettazione definitiva, esecutiva e studio di impatto ambientale) è stata aggiudicata. I progettisti hanno ora cinque mesi di tempo per la consegna degli elaborati. Sebbene con un ritardo di alcune settimane, questa tappa del programma è stata conseguita.
I partecipanti alla riunione hanno preso in esame la realizzazione delle condotte di adduzione dell’acqua ai terreni di Narcao, Villaperuccio e Nuxis oggi sprovvisti di sistemi per l’irrigazione.

Nel programma di interconnessione dei bacini sono comprese le opera di presa ma non le suddette condotte che non rientrano nelle competenze di ENAS. Al riguardo l’impegno del Coordinamento del Piano Sulcis è di coinvolgere l’Assessorato dell’agricoltura e il Consorzio di bonifica per decidere e avviare la progettazione delle opere.

© 2018 Regione Autonoma della Sardegna