L'ALTRA STAGIONE
Comuni del carnevale
1-10 di 43 Comuni del carnevale
Aggius
Carnevale
Aidomaggiore
La “maschera a lenzolu” è costituita, come dice la parola stessa, da un lenzuolo rigorosamente bianco, sapientemente drappeggiato intorno al corpo e legato sul capo in modo da formare una corolla
Aritzo
Le antiche maschere di Aritzo, “sos Mumutzones”
Austis
Il carnevale di Austis ha origini molto antiche ed è stato riportato alla luce solo di recente
Borore
“Sa cursa de sa pudda” anticamente organizzata nel corso de su carrasegare bororesu, è stata riscoperta di recente e riorganizzata in chiave moderna.
Bortigali
Inserire il testo dell'articolo in breve
Bosa
“Su Carrasegare Osincu” si rivela come la festa di tutti, in cui gli attori irrompono nelle case e la comunità si riversa nelle strade. E', indubbiamente, la festa dell’abbondanza, del riso e del godimento
Cuglieri
“Sos Cotzulados” hanno un corno in fronte tenuto con pelle cruda e il volto coperto da terra gialla
Fonni
S'Urthu di Fonni, è tra le maschere più spettacolari per via di ciò che rappresenta: l'estrema e spericolata ribellione che tenta di effettuare nei confronti dei suoi padroni o domatori
Gadoni
“Su Maimomi” è rappresentato da un uomo vestito di scuro, ricoperto di pelli, con la schiena carica di campanacci tenuti da una sorta di imbragatura fatta con una corda e tiene in mano uno spiedo

1-10 di 43 Comuni del carnevale
© 2019 Regione Autonoma della Sardegna