Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Legge Regionale 17 ottobre 1963, n. 12
Variazioni agli stati di previsione dell’entrata e della spesa costituenti il bilancio della Regione per l’anno 1963.
Il Consiglio Regionale ha approvato
Il Presidente della Giunta Regionale promulga la seguente legge:

Art.1
Negli stati di previsione dell’entrata e della spesa del bilancio della Regione per l’anno 1963 sono introdotte le seguenti variazioni:
STATO DI PREVISIONE DELL’ENTRATA
Variazioni in aumento:
Capitolo 11 - Imposta sui redditi di ricchezza mobile (art. 8, L.C. 26 febbraio 1948, n. 3; art. 33, D.P.R. 19 maggio 1949, n. 250, e legge 5 gennaio 1953, n. 21)
L. 224.000.000
STATO DI PREVISIONE DELLA SPESA
Variazioni in diminuzione
Capitolo 39 - Rimborsi per indebito e per inesigibilità afferenti alla quota di nove decimi dell’imposta erariale di ricchezza mobile (art. 33, D.P.R. 19 maggio 1949, n. 250) (spesa d’ordine)
L. 26.000.000

Capitolo 109 - Spese per l’esecuzione di lavori concernenti miglioramenti patrimoniali e per l’impianto di linee telegrafiche, telefoniche ed aeree, e di opifici
L. 50.000.000

Capitolo 186 - Spese per il miglioramento della zootecnia e delle attività connesse, e per il collocamento della produzione lattiero - casearia (artt. 1, 2, 7, 9, 10, 11, 13, 14, 16 e 22, L.R. 13 luglio 1962, n. 9)
L. 100.000.000
Variazioni in aumento:
Capitolo 114 - Contributi ad istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza (L.R. 28 luglio 1950, n. 41)
L. 400.000.000


Art.2
La presente legge entra in vigore nel giorno della sua pubblicazione.

La presente legge sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione.
E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione.




Data a Cagliari, lì 18 novembre 1963

Corrias