Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Legge Regionale 19 giugno 1967, n. 5
Pagamento di un premio di operosità agli allievi dei Cantieri speciali istituiti con decreto legge 18 novembre 1966, n. 976, convertito in Legge 23 dicembre 1966, n. 1142.
Il Consiglio Regionale ha approvato
Il Presidente della Giunta Regionale promulga la seguente legge:

Art.1
Il premio di operosità, di cui all'articolo 8 della legge regionale 7 aprile 1965, n. 10, compete nella misura di lire 800 per ogni giornata di effettivo lavoro agli allievi ed al personale istruttore dei cantieri speciali di lavoro, istituiti nel territorio della Regione Sarda ai sensi degli articoli 59 e 60 del decreto legge 18 novembre 1966, n. 976, convertito con modificazioni, nella legge 23 dicembre 1966, n. 1142.
Per il pagamento del premio di operosità valgono le procedure di cui all'articolo 10 della legge regionale 7 aprile 1965, n. 10.


Art.2
All'onere derivante dall'applicazione della presente legge per l'anno finanziario 1967, valutato in lire 50.000.000, si fa fronte mediante la riduzione, per lo stesso importo, dello stanziamento del capitolo 21103 dello stato di previsione della spesa del bilancio della Regione per l'anno medesimo.
La somma di cui sopra è portata in aumento dello stanziamento del capitolo 25410 dello stesso stato di previsione.


Art.3
La presente legge è dichiarata urgente ai sensi e per gli effetti di cui all'articolo 33 dello Statuto speciale per la Sardegna ed entra in vigore nel giorno della sua pubblicazione.

La presente legge sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione.
E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione.




Data a Cagliari, li 19 giugno 1967.

Del Rio