Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Scadenza per i progetti dei Centri antiviolenza e case di accoglienza

07.01.09 - servizi sociali e assistenziali
L'Assessorato dell'Igiene e sanità e dell’assistenza sociale ricorda che il 12 gennaio 2009 scadono i termini di presentazione delle domande di finanziamento per la gestione e il funzionamento dei Centri antiviolenza e delle case di accoglienza.

Le case di accoglienza sono strutture di ospitalità temporanea per le donne e i loro figli che si trovano nella necessità, a causa di violenze o maltrattamenti, di abbandonare il proprio ambiente familiare ed abitativo.
I centri antiviolenza sono, invece, servizi di ascolto e di sostegno alle vittime di violenza.

Possono richiedere il finanziamento gli enti locali, in forma singola o associata, associazioni di volontariato e organizzazioni non lucrative di utilità sociale (onlus) che abbiano come scopo primario la lotta e la prevenzione della violenza sulle donne ed i minori e la solidarietà alle vittime, dimostrino di disporre di personale adeguato per tali compiti e di avere almeno tre anni di esperienza in questo specifico settore.

Le domande di finanziamento devono essere presentate alla Direzione generale delle Politiche sociali dell'Assessorato dell'Igiene e sanità e dell'assistenza sociale.

Consulta i documenti:
- Delibera n. 50/11
- Delibera n. 66/19

Consulta il procedimento

Ultimo aggiornamento: 07.01.09