Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Avviso "Lav…Ora - Progetti per l'inclusione sociale": al via le proposte

20.06.13 - servizi sociali e assistenziali
L'Assessorato dell'Igiene, sanità e assistenza sociale informa che l'avviso “Lav…Ora - Progetti per l'inclusione sociale” è stato pubblicato sul Buras n. 28 di oggi 20 giugno 2013 e che, pertanto, sono aperti i termini per presentare le proposte.

Ricordiamo che, tramite questo intervento, saranno finanziati, in particolare, progetti individuali di avviamento, inserimento e accompagnamento al lavoro di persone svantaggiate appartenenti alle seguenti categorie:
- persone con disabilità fisica, psichica e sensoriale;
- donne vittime di violenza e madri con figli minori in condizione di disagio sociale;
- persone affette, al momento o in passato, da una dipendenza, anche se ancora in trattamento riabilitativo presso strutture pubbliche o private;
- giovani disoccupati di età compresa tra i 16 e i 29 anni, con priorità per coloro che versano in condizioni di disagio;
- minori e adulti coinvolti in reati e/o sottoposti a provvedimenti limitativi parziali o totali della libertà personale;
- soggetti portatori di disagio sociale, a rischio di povertà estreme.

Possono accedere al finanziamento, fino ad un massimo di 25 mila euro per progetto, gli enti pubblici e privati e le organizzazioni e associazioni del terzo settore. L'inserimento lavorativo dovrà avvenire presso un soggetto ospitante scelto tra datori di lavoro pubblici e privati o cooperative di tipo A e B, che potrà anche coincidere con il soggetto proponente, purché in possesso dei requisiti richiesti dal bando.

A seguito della rettifica pubblicata ieri, la realizzazione del progetto in collaborazione con gli enti che hanno in carico i destinatari degli interventi proposti (quali, ad esempio, enti locali, asl, uffici locali per l'esecuzione penale esterna, Ufficio servizi sociali minori - Centro per la Giustizia minorile, Dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria e centri servizi per il lavoro) è divenuta obbligatoria e non è più facoltativa.

I progetti dovranno essere presentati, tramite lettera raccomandata con avviso di ricevimento, corriere che rilasci ricevuta di consegna o consegna a mano presso l'ufficio protocollo (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13), a:

Regione Autonoma della Sardegna
Assessorato dell'Igiene e sanità e dell'assistenza sociale
Direzione generale delle Politiche sociali
via Roma, 253
09123 Cagliari

Consulta i documenti
Consulta il procedimento


Informazione a cura dell'Urp della Presidenza

Ultimo aggiornamento: 20.06.13