Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Aiuti per l’arresto temporaneo facoltativo della pesca a strascico/volante

07.05.15 - caccia e pesca
Con l’obiettivo di favorire il riequilibro fra sforzo di pesca e risorse disponibili, Argea informa che sono aperti i termini per la presentazione delle domande di aiuto per le imprese di pesca operanti in Sardegna, armatrici di imbarcazioni iscritte in uno dei Compartimenti Marittimi dell’isola, che hanno effettuato l’arresto temporaneo facoltativo della pesca a strascico e/volante nei due periodi dal 17 agosto 2013 al 21 agosto 2013.

Alle unita di pesca che hanno aderito al fermo, verrà erogato un premio calcolato in base all’effettivo numero di giorni lavorativi di arresto temporaneo facoltativo e in funzione alla stazza dell’imbarcazione.

Le imprese di pesca interessate dovranno presentare le domande di aiuto/indennizzo entro il 10 giugno 2015, con una delle seguenti modalità:

- tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo Argea Sardegna – Servizio istruttorie e attività ispettive, Viale Adua, 1, 07100 Sassari;
- tramite presentazione agli uffici di Argea Sardegna;
- tramite posta elettronica certificata all’indirizzo e-mail: areaispettiva@pec.agenziaargea.it .

Per ulteriori informazioni contattare gli uffici Argea ai seguenti numeri telefonici 079/20668483 - 0792068495 e al numero di fax 079/2068550.

Consulta i documenti
Consulta il procedimento


Informazione a cura dell'Urp della Presidenza

Ultimo aggiornamento: 07.05.15