Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


548mila euro ai produttori di progetti audiovisivi e cinematografici

Lo scopo dell'azione è quello di attrarre investimenti nel settore. L'effetto immediato è il rafforzamento della destagionalizzazione e la conseguente valorizzazione delle strutture ricettive dell'indotto turistico-alberghiero e ricreativo. Le domande entro il 31 luglio.
Cinema
CAGLIARI, 12 GIUGNO 2015 - La Fondazione Sardegna Film Commission ha pubblicato l’avviso per la selezione di domande di ospitalità di produzioni audiovisive, cinematografiche e televisive che hanno realizzato o intendono realizzare in Sardegna i propri prodotti audiovisivi e seriali.

Lo scopo dell'azione è quello di attrarre investimenti nel settore. L'effetto immediato è il rafforzamento della destagionalizzazione e la conseguente valorizzazione delle strutture ricettive dell'indotto turistico-alberghiero e ricreativo, nonché l'offerta di opportunità di sviluppo per le diverse aree della regione interessate da ciascun progetto produttivo. A questo fattore si deve aggiungere un esponenziale incremento del numero dei professionisti della filiera dell'audiovisivo in Sardegna.

Il bando è rivolto alle produzioni italiane, europee ed extraeuropee che presentino progetti di:
– lungometraggio di finzione e di animazione, film TV, serie TV;
– format TV;
– documentario/docufiction.

In particolare, possono presentare richiesta di ospitalità:
a) imprese/società italiane di produzione audiovisiva, cinematografica e televisiva con codice Ateco 2007 n. 59.1 come codice primario, che siano produttori unici o coproduttori del progetto filmico presentato o abbiano un contratto di produzione esecutiva con la società di produzione del progetto filmico;
b) imprese/società UE di produzione audiovisiva, cinematografica e televisiva con classificazione equivalente Eurostat Nace n. 59.1 come codice primario, che detengano la quota di maggioranza del progetto filmico presentato e dimostrino di aver realizzato almeno un progetto filmico della stessa tipologia per cui si inoltra la domanda;
c) imprese/società extra UE di produzione audiovisiva, cinematografica e televisiva che detengano la quota di maggioranza del progetto filmico presentato e dimostrino di aver realizzato almeno un progetto filmico della stessa tipologia per cui si inoltra la domanda.

Il finanziamento per i servizi di ospitalità coprirà i seguenti costi:
– alloggio (alberghi, residence, locazione appartamenti, etc);
– vitto (ristoranti, catering, cestini, etc);
– trasporti da e per la regione, trasporti interni alla regione (noleggio mezzi/barche incluso).

Prima di inviare la domanda di partecipazione la produzione è invitata a contattare la Fondazione Sardegna Film Commission e fissare un incontro di presentazione del progetto presso gli uffici.

Le domande dovranno pervenire entro il 31 luglio 2015 esclusivamente via posta elettronica certificata (pec) all’indirizzo: filmcommission@pec.regione.sardegna.it o tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o corriere autorizzato al seguente indirizzo:
Fondazione Sardegna Film Commission
Viale Trieste 186 - 09123 Cagliari – Italia.

Per ulteriori informazioni scrivere all'indirizzo e-mail: filmcommission@regione.sardegna.it .

Consulta i documenti

Informazione a cura dell'Urp della Presidenza