Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Comitato Unico di Garanzia
Assessorato degli affari generali, personale e riforma della Regione - Direzione generale del personale
Viale Trieste 190
tel. 070 6066010
fax 070 6066047
e-mail: cug@regione.sardegna.it


Il Comitato Unico di Garanzia (CUG) è stato istituito dalla Regione Autonoma della Sardegna in adempimento di quanto previsto dall’articolo 21 della Legge 4 novembre 2010 n. 183, intervenuto a modifica dell’articolo 57 del D. Lgs. 165 del 30 marzo 2001 e della Direttiva del Ministro della Pubblica Amministrazione e l’Innovazione e del Ministro per le pari opportunità del 4.3.2011.
L’atto formale di costituzione è la Determinazione n. 15935/441 del 27 giugno 2012 a firma del Direttore Generale dell’organizzazione e del personale dell’Assessorato degli Affari Generali, Personale e Riforma della Regione.

Compiti e attività
Il CUG esercita compiti propositivi, consultivi e di verifica nell’ambito delle competenze ad esso spettanti, così come indicato dal comma 3 dell’art. 57 del D. Lgs 165/2001, introdotto dall’art. 21 della L. 183/2010, e dalla citata Direttiva 4.3.2011.
Il CUG sostituisce, unificando le competenze in un solo organismo i comitati per le pari opportunità ed i comitati paritetici sul fenomeno del mobbing, costituiti in applicazione della contrattazione collettiva, dei quali assume quindi tutte le funzioni previste dalla legge, dai contratti o da altre disposizioni.
Il CUG ha come obiettivo quello di contribuire all’ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico, migliorando l’efficienza delle prestazioni collegate alla garanzia di un ambiente di lavoro caratterizzato dal rispetto dei principi di pari opportunità, di benessere organizzativo e dal contrasto di qualsiasi forma di discriminazione e di violenza morale o psichica per i lavoratori.
Il CUG promuove altresì la cultura delle pari opportunità ed il rispetto della dignità della persona nel contesto lavorativo, formulando proposte in relazione a piani formativi per tutti i lavoratori e le lavoratrici, operando in stretto raccordo con i vertici amministrativi regionali. Nello svolgimento della sua attività può operare attraverso commissioni o gruppi di lavoro.
Il CUG si è insediato il 7 agosto del 2012 e nel corso dell’anno si è riunito per la redazione, discussione ed approvazione del Regolamento interno, che è stato adottato in data 4 dicembre 2012. Inoltre, sempre nel corso del 2012, sono state illustrate da parte del Presidente, alcune delle problematiche presenti all’interno dell’Amministrazione in relazione alle possibili attività del CUG medesimo.
Il CUG ha poi effettuato una ricognizione al 31.12.2012 del personale presente nel comparto regionale, evidenziando la presenza percentuale di genere femminile, sulla base dei dati forniti dall’amministrazione e di alcuni enti ed agenzie, i cui esiti sono stati riportati nella relazione annuale presentata in data 26.03.2013.
Il CUG in occasione della riunione tenutasi nel mese di aprile 2013 ha inoltre deciso di costituire due gruppi di lavoro aventi il compito: di elaborare un questionario sul benessere organizzativo nel comparto contrattuale della Regione, delle Agenzie e degli Enti e di predisporre efficaci modalità di comunicazione sulle competenze e le attività del CUG medesimo.

Composizione
Il CUG ha una composizione paritetica ed è formato da un numero di componenti designati da ciascuna delle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative nel comparto e da un pari numero di rappresentanti delle Amministrazioni regionali, rappresentando quindi tutto il personale (dirigente e non dirigente) appartenente al comparto della Regione Autonoma della Sardegna composto dall’Amministrazione, dalle Agenzie, dagli Enti, dagli Istituti e dall’Azienda regionale.
Per ogni componente effettivo è previsto un supplente.
Il CUG ha durata quadriennale e la sua sede è la Direzione generale dell’organizzazione e del personale, dell’Assessorato Affari Generali, personale e riforma della Regione a Cagliari, presso la quale si riunisce.

Documentazione utile
- Determinazione n. 295 /1 del 9 gennaio 2015 - Modifica componenti [file.pdf]
- Allegato a det. 295/1 del 9/01/2015 - Tabella componenti [file.pdf]

- Determinazione n. P.19271/616 del 25.07.2013 - Modifica componenti del Comitato Unico di Garanzia [file.pdf]
- Allegato a Determinazione n.P.19271/616 [file.pdf]

- Determinazione n. 15935/441 del 27.06.2012 - Comitato Unico di Garanzia per le Pari Opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni ai sensi dell'art. 21 della legge 183/2010- Nomina componenti effettivi e supplenti [file.pdf]
- Allegato a Determinazione 15935/441 - Costituzione del Comitato Unico di Garanzia [file.pdf]

Normativa
- DPCM Direttiva 4 marzo 2011 - Linee guida sulle modalità di funzionamento dei "Comitati unici di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni" [file.pdf]
- Regolamento Comitato Unico di Garanzia della Regione Sardegna [file.pdf]
- Relazione annuale 2012 [file.pdf]

Ultimo aggiornamento: 12/01/2015