Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Cartografia digitale

cartografia digitale
La conoscenza aggiornata del territorio regionale è presupposto essenziale per una corretta pianificazione territoriale e risulta indispensabile per elaborare i Piani Territoriali generali.

Elemento fondamentale è che la conoscenza del territorio regionale sia condivisa e utilizzata da tutti i soggetti che svolgono attività di analisi controllo e progettazione, siano essi enti pubblici o privati, imprese o cittadini.

Il Sistema Informativo Territoriale Regionale
Il SITR, il Sistema Informativo Territoriale Regionale, nasce in un momento importante per l’informazione territoriale in Europa.
Infatti, circa un anno fa una specifica Commissione Europea ha emesso una Direttiva denominata INSPIRE ( INfrastructure for SPatial InfoRmation in Europe) con l’obiettivo di “rendere disponibili informazioni geografiche pertinenti, armonizzate e di qualità per la formulazione, l’attuazione, il monitoraggio e la valutazione della politica comunitaria”.
Dall’adesione della Regione Sardegna a tali principi nasce il SITR, che l’Amministrazione regionale, ed in particolare l’Assessorato degli Enti Locali, Finanze e Urbanistica, sta sviluppando.
Esso rappresenta una evoluzione del tradizionale sistema cartografico, infatti è basato su un robusto impianto tecnologico e informativo. Attraverso specifici software (GIS, Geographic Information System) viene utilizzata una base cartografica costituita dalla Carta Tecnica Regionale (CTR) ed un insieme di basi informative tematiche riguardanti aspetti specifici del territorio.
Particolare rilievo, tra gli altri significativi risultati raggiunti con tale sistema, ha la Carta dell’uso del suolo, una delle ultime produzioni dell’Amministrazione regionale, che riveste una notevolissima importanza in quanto consente di programmare interventi con la piena conoscenza dell’organizzazione del territorio, individuando preventivamente e organicamente le diverse caratteristiche dei suoli.

Quali i programmi
Il Sistema Informativo Territoriale della Regione dovrà essere uno strumento per l’organizzazione delle informazioni anche non geografiche, ma riferite a elementi geografici e quindi relative al territorio della Sardegna in generale.
La formula che meglio rappresenta le modalità organizzative di ottimale funzionamento del Sistema Informativo Territoriale è quella di un sistema di tipo federato all’interno del quale ciascun soggetto interessato e abilitato sia al tempo stesso utente del sistema, gestore ed infine produttore e fornitore di informazioni.