Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Società della informazione

società della informazione
La Società dell’informazione è una grande trasformazione socio-economica degli ultimi venti anni, in cui le tradizionali barriere spazio-temporali sono superate dai sistemi informatici.

I sistemi informatici sono basati su tecnologie e modelli in rete che coinvolgono e condizionano la struttura economica, finanziaria, sociale e culturale di interi paesi.
Per questo motivo, la Società dell'informazione può rappresentare una grande opportunità, perché diventare cittadini della Società dell’informazione non significa solo accedere ai servizi di una pubblica amministrazione più efficiente, in grado di soddisfare le esigenze degli utenti. Significa anche poter partecipare in modo nuovo alla vita delle istituzioni politiche.
Le Tecnologie della Società dell’Informazione acquistano valore se sono capaci di erogare servizi ed essere accessibili per il maggior numero di utenti.

Una Società dell’informazione per tutti
La Regione Sardegna punta sulle Tecnologie della Società dell’Informazione per promuovere pari opportunità di sviluppo economico, sociale, culturale e tecnologico per tutte le aree del territorio regionale. Una particolare attenzione è riservate alle aree emarginate per dislocazione e dimensione geografica, oltre che per scarsa capacità produttiva.
Si punta a favorire l’integrazione tra i vari enti locali che operano a livello regionale: Province, Comuni, Comunità Montane, soggetti esterni alla pubblica amministrazione. La Regione riveste un ruolo centrale di coordinamento, attraverso un’infrastruttura tecnologica adatta alle esigenze della pubblica amministrazione.


Cittadini telematici
Condizione indispensabile perché la società dell’informazione in Sardegna possa crescere è che ci siano “cittadini qualificati”. Ciò significa incentivare l’alfabetizzazione informatica in modo capillare e in tutte le fasce d’età e rendere accessibili nozioni, prodotti, servizi delle Tecnologie della Società dell’Informazione che riducano gli squilibri esistenti tra aree e individui.