Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Università

università
L'Amministrazione regionale tutela e garantisce il diritto allo studio universitario dei cittadini sardi.

Gli Enti Regionali per il diritto allo Studio
Fin dal 1971, la Regione ha approvato norme che favoriscono l'accesso all'istruzione scolastica e universitaria degli studenti dell'isola, attraverso contributi a favore degli enti locali e degli istituti scolastici. Nel 1987 sono poi nati gli Enti Strumentali per il diritto allo Studio Universitario (ERSU), che sostengono gli studenti universitari degli atenei di Cagliari e Sassari. Gli Ersu sono un fondamentale supporto all'attività didattica degli Atenei sardi.

Cosa fanno
Gli Enti Regionali per il diritto allo studio di Cagliari e Sassari portano avanti una serie di interventi a favore degli studenti universitari: borse di studio, prestiti d'onore, servizi abitativi nelle Case dello Studente, contributi per gli alloggi, mense universitarie, erogazione di assegni di studio e sussidi straordinari (come quelli per la frequentazione di corsi di lingua straniera e quelli riservati agli studenti che vivono in situazioni familiari difficili), servizi di assistenza e orientamento per gli studenti fuorisede, interventi per l'integrazione degli studenti diversamente abili. Gli Ersu dispongono anche contributi per viaggi di studio, attività culturali, sportive e ricreative e aiuti finanziari per gli studenti che devono viaggiare per preparare la tesi di laurea.

Vicini alla vita quotidiana dello studente
Nei siti degli Enti per il diritto allo studio gli studenti universitari possono trovare tutte le informazioni relative alle attività degli Ersu, i moduli per partecipare ai bandi e un quadro dei servizi offerti in ciascun polo universitario. Nelle strutture Ersu vengono inoltre articolati programmi culturali che offrono spettacoli musicali, teatrali e cinematografici, con l'organizzazione di cicli di film, rassegne teatrali e concerti con biglietti a prezzi contenuti. Attraverso varie convenzioni, infine, gli studenti universitari hanno diritto a particolari sconti per assistere a spettacoli organizzati su tutto il territorio regionale.