Vai al contenuto della pagina
 

Documenti

Gli “elenchi aperti di operatori economici qualificati”, sono stati previsti dal legislatore, sia nazionale, sia comunitario, al fine di semplificare le procedure e di accelerare la fase dell’affidamento per i contratti di importo inferiore alla soglia comunitaria (c.d. “micro contrattazione”). Tramite il sistema degli elenchi vengono gestite le procedure c.d. alternative all’evidenza pubblica (procedure negoziate, affidamenti in economia, affidamenti diretti), con risparmio dei tempi legati alla ordinaria pubblicità dei bandi e con alleggerimento della fase di gestione della gara.

Con Deliberazione della Giunta regionale n. 31/16 del 5.8.2014 è stata approvata la “Direttiva Generale di indirizzo recante “Sistemi in economia e procedure alternative all’evidenza pubblica per l’affidamento di lavori pubblici e servizi di ingegneria e architettura”, e relativo allegato, che ne costituisce parte integrante e sostanziale (pubblicata nel Supplemento Straordinario n. 48 del B.U.R.A.S. 4.9.2014, n. 42 - Parte I e II), predisposta dal Gruppo di lavoro interassessoriale, costituito con Deliberazione GR n. 19/53 del 14.5.2013. Il Bando pubblico per l’istituzione dell’elenco aperto dei servizi di ingegneria e architettura è stato approvato con determinazione n. 3135/226/SAR del 28/01/2015. Il Bando pubblico per l’istituzione dell’elenco aperto lavori pubblici è stato approvato con determinazione n. 3160/227/SAR del 28/01/2015.


Consulta il Buras Supplemento straordinario n. 48 – Giunta Regionale – D.Lgs. N. 163/2006, art. 125, commi 6 e 10.
Sistemi in economia e altre procedure negoziate senza bando per l’affidamento di lavori pubblici e servizi di ingegneria e architettura. Approvazione direttiva generale di indirizzo per l’affidamento di lavori pubblici e servizi di ingegneria e architettura. Approvazione direttiva generale di indirizzo per le esigenze dell’amministrazione regionale del 04/09/2014.