Vai al contenuto della pagina

La tua voce in Europa

Il processo di elaborazione delle politiche e della legislazione europea prevede una fase di ascolto dei cittadini e dei portatori di interesse che si estrinseca principalmente attraverso consultazioni e petizioni.
Si tratta di strumenti di partecipazione che permette ai soggetti della società civile e agli attori territoriali di presentare proprie istanze nel processo decisionale europeo.
In particolare, la Commissione Europea e il Comitato delle Regioni prevedono procedure di consultazione pubblica fin dalla fase di elaborazione, rispettivamente, delle proposte di atto normativo o di parere. Coerentemente con il dettato del Trattato sul Funzionamento dell’Unione europea, inoltre, ogni persona fisica o giuridica che risieda o abbia la sede sociale in uno Stato membro ha il diritto di presentare, in forma singola e associata, una petizione al Parlamento europeo su una materia di diretto interesse.
La sezione news di questo portale da conto delle procedure di consultazione pubblica.

  • CONDIVIDI SU: