Vai al contenuto della pagina

Petizioni al Parlamento europeo

Qualsiasi cittadino dell'Unione europea o residente di uno Stato membro può, ai sensi dell'articolo 227 del Trattato sul Funzionamento dell'Unione Europea, presentare una petizione al Parlamento europeo, individualmente o in associazione con altri, su una materia che rientra nel campo d'attività dell'Unione. Il diritto di petizione è riconosciuto anche alle società, organizzazioni o associazioni con sede sociale nell'Unione europea.
La petizione può assumere la forma di una denuncia o di una richiesta e può fare riferimento a questioni d'interesse pubblico o privato. Può contenere inoltre una richiesta personale, un reclamo o un'osservazione riguardo all'applicazione della normativa europea o invitare il Parlamento a pronunciarsi su una determinata questione.
Per avviare una nuova petizione o sostenerne una già esistente visitare la pagina web dedicata:
https://petiport.secure.europarl.europa.eu/petitions/it/home



  • CONDIVIDI SU: