Vai al contenuto della pagina

Concorsi e tirocini

Concorsi
La selezione del personale a tempo indeterminato presso tutte le istituzioni dell’Unione Europea è svolta dalla EPSO che organizza i relativi concorsi per funzionari amministrativi, linguisti, interpreti, traduttori, segretari ed altre categorie di personale.
La procedura di selezione e i tipi di contratto sono i medesimi in tutte le istituzioni dell’UE.
I candidati devono avere la cittadinanza dell’UE (o di un Paese in via di adesione nel caso dei concorsi connessi all’allargamento) e parlare correntemente almeno due lingue ufficiali dell’UE (oppure, nel caso dell’allargamento, una delle future lingue ufficiali dell’UE).
I candidati che superano con successo una procedura di selezione sono iscritti in un "elenco di riserva", alla quale tutte le istituzioni dell'UE possono attingere direttamente. L'elenco di riserva è una banca dati contenente informazioni sul profilo, le competenze e la disponibilità di tutti i candidati idonei per ogni specifica procedura di selezione.
I bandi di concorso gestiti dall’EPSO sono consultabili nel seguente sito https://epso.europa.eu/

Tirocini
Le istituzioni della UE offrono programmi di tirocinio che costituiscono una opportunità di ampliamento delle proprie competenze professionali, di sviluppo delle qualità personali e di miglioramento della conoscenza delle politiche europee.
Per accedere ai programmi di tirocinio è necessario essere cittadino di uno Stato membro o di un di un Paese candidato, essere in possesso di un diploma di laurea (o, in taluni casi, essere studenti universitari che debbano effettuare un tirocinio obbligatorio nell'ambito del loro percorso di studi) e la conoscenza di almeno due lingue dell'Unione Europea, tra le quali necessariamente l'inglese o il francese.
Le procedure di selezione dei tirocinanti sono gestite dalle singole istituzioni e agenzie dell'UE.
Per maggiori informazioni si invita a consultare la Guida rapida ai tirocini UE accessibile dal link dedicato.

Scadenza Istituzione/Agenzia Ufficio Codice posto/Documentazione
Dal primo aprile al 30 settembre, candidature per tirocini al Comitato delle Regioni Scadenza termini: 30 settembre 2019 Sono aperte dal primo aprile e scadono il 30 settembre le candidature per effettuare un tirocinio al Comitato Europeo delle Regioni.

Ogni anno il Comitato delle Regioni offre un numero limitato di tirocini della durata di cinque mesi, in due diverse sessioni (sessione primaverile e sessione autunnale).

I candidati devono essere in possesso di un diploma di laurea o titolo equivalente, possedere la conoscenza approfondita di una lingua ufficiale dell'Unione ed una buona conoscenza di un'altra lingua di lavoro UE (inglese o francese).

Se selezionati, i candidati svolgeranno il tirocinio nella sessione di primavera (16 febbraio 2019 al 15 luglio 2019).

Per maggiori informazioni, si consiglia di visitare la pagina dedicata.

Per inviare la propria candidatura, è possibile accedere al seguente link: https://trainee.cor.europa.eu/Form.aspx?m=i&culture=en

Dal 15 marzo, candidature per tirocini al Parlamento Europeo Dal 15 marzo sino alla mezzanotte del 15 maggio è possibile presentare la propria candidatura per effettuare un tirocinio al Parlamento Europeo.

Per i tirocini per titolari di diplomi universitari (cosiddetti "tirocini Robert Schuman"), i candidati, oltre ad essere in possesso di un diploma universitario, devono soddisfare i seguenti requisiti:
• essere cittadini di uno Stato membro dell'Unione europea o di un paese candidato all'adesione, fatto salvo il disposto dell'articolo 5, paragrafo 2, delle norme interne;
• aver compiuto 18 anni alla data d'inizio del tirocinio;
• avere una profonda conoscenza di una delle lingue ufficiali dell'Unione europea;
• non aver usufruito di un tirocinio o di un impiego retribuito di più di quattro settimane consecutive a carico del bilancio dell'Unione europea.
La durata del tirocinio è di cinque mesi.
Se selezionati, i candidati svolgeranno il tirocinio dal 1° ottobre 2018 al 28/29 febbraio 2019.
Per inviare la propria candidatura, è possibile accedere alla pagina dedicata.


Per i tirocini di traduzione per titolari di diplomi universitari, i candidati devono:
• possedere la cittadinanza di uno Stato membro dell'Unione europea o di un paese candidato;
• avere compiuto 18 anni alla data d'inizio del tirocinio;
• aver completato, entro la data limite per la presentazione dell'atto di candidatura, studi universitari di una durata minima di tre anni, sanciti da un diploma;
• avere una perfetta conoscenza di una delle lingue ufficiali dell'Unione europea o della lingua ufficiale di uno dei paesi candidati e una conoscenza approfondita di altre due lingue ufficiali dell'Unione europea;
• non aver usufruito di un tirocinio o di un impiego retribuito di più di quattro settimane consecutive a carico del bilancio dell'Unione europea.
La durata dei tirocini di traduzione per titolari di diplomi universitari è di tre mesi. Possono essere prorogati, a titolo eccezionale, per una durata massima di tre mesi.
Se selezionati, i candidati svolgeranno il tirocinio dal 1° ottobre 2018.
I tirocini di traduzione si svolgono a Lussemburgo.
Per inviare la propria candidatura, è possibile accedere alla pagina dedicata.

Per i tirocini di formazione alla traduzione, i candidati, già titolari di un diploma di fine studi secondari corrispondente al livello di accesso all'Università o che abbiano compiuto studi superiori o tecnici di pari livello, devono:
• possedere la cittadinanza di uno Stato membro dell'Unione europea o di un paese candidato ;
• avere compiuto 18 anni alla data d'inizio del tirocinio
• avere una perfetta conoscenza di una delle lingue ufficiali dell'Unione europea o della lingua ufficiale di uno dei paesi candidati e una conoscenza approfondita di altre due lingue ufficiali dell'Unione europea
• non aver usufruito di un tirocinio o di un impiego retribuito di più di quattro settimane consecutive a carico del bilancio dell'Unione europea.
La durata dei tirocini di formazione alla traduzione va da uno a tre mesi e possono essere prorogati, a titolo eccezionale, per una durata massima di tre mesi.
Se selezionati, i candidati svolgeranno il tirocinio dal 1° ottobre 2018.
I tirocini di traduzione si svolgono a Lussemburgo.
Per inviare la propria candidatura, è possibile accedere alla pagina dedicata.

Per tutte le informazioni di dettaglio, si consiglia di visitare la relativa pagina del sito del Parlamento Europeo.
Entro il 31 marzo, le candidature per i tirocini al Comitato delle Regioni Scadono il 31 marzo le candidature per effettuare un tirocinio al Comitato Europeo delle Regioni nella sessione autunale.

Ogni anno il Comitato delle Regioni offre un numero limitato di tirocini della durata di cinque mesi, in due diverse sessioni (sessione primaverile e sessione autunnale).

I candidati devono essere in possesso di un diploma di laurea o titolo equivalente, possedere la conoscenza approfondita di una lingua ufficiale dell'Unione ed una buona conoscenza di un'altra lingua di lavoro UE (inglese o francese).

Se selezionati, i candidati svolgeranno il tirocinio nella sessione di autunno (16 settembre - 15 febbraio).

Per maggiori informazioni e per accedere alla procedura di selezione, si consiglia di visitare la pagina dedicata.
Concorsi Concorsi

La selezione del personale a tempo indeterminato presso tutte le istituzioni dell’Unione Europea è svolta dalla EPSO che organizza i relativi concorsi per funzionari amministrativi, linguisti, interpreti, traduttori, segretari ed altre categorie di personale.
La procedura di selezione e i tipi di contratto sono i medesimi in tutte le istituzioni dell’UE.
I candidati devono avere la cittadinanza dell’UE (o di un Paese in via di adesione nel caso dei concorsi connessi all’allargamento) e parlare correntemente almeno due lingue ufficiali dell’UE (oppure, nel caso dell’allargamento, una delle future lingue ufficiali dell’UE).
I candidati che superano con successo una procedura di selezione sono iscritti in un "elenco di riserva", alla quale tutte le istituzioni dell'UE possono attingere direttamente. L'elenco di riserva è una banca dati contenente informazioni sul profilo, le competenze e la disponibilità di tutti i candidati idonei per ogni specifica procedura di selezione.
I bandi di concorso gestiti dall’EPSO sono consultabili nel seguente sito https://epso.europa.eu/

Tirocini

Le istituzioni della UE offrono programmi di tirocinio che costituiscono una opportunità di ampliamento delle proprie competenze professionali, di sviluppo delle qualità personali e di miglioramento della conoscenza delle politiche europee.
Per accedere ai programmi di tirocinio è necessario essere cittadino di uno Stato membro o di un di un Paese candidato, essere in possesso di un diploma di laurea (o, in taluni casi, essere studenti universitari che debbano effettuare un tirocinio obbligatorio nell'ambito del loro percorso di studi) e la conoscenza di almeno due lingue dell'Unione Europea, tra le quali necessariamente l'inglese o il francese.
Le procedure di selezione dei tirocinanti sono gestite dalle singole istituzioni e agenzie dell'UE.
Per maggiori informazioni si invita a consultare la Guida rapida ai tirocini UE accessibile dal link dedicato.
Tirocini Le istituzioni della UE offrono programmi di tirocinio che costituiscono una opportunità di ampliamento delle proprie competenze professionali, di sviluppo delle qualità personali e di miglioramento della conoscenza delle politiche europee.
Per accedere ai programmi di tirocinio è necessario essere cittadino di uno Stato membro o di un di un Paese candidato, essere in possesso di un diploma di laurea (o, in taluni casi, essere studenti universitari che debbano effettuare un tirocinio obbligatorio nell'ambito del loro percorso di studi) e la conoscenza di almeno due lingue dell'Unione Europea, tra le quali necessariamente l'inglese o il francese.
Le procedure di selezione dei tirocinanti sono gestite dalle singole istituzioni e agenzie dell'UE.
Per maggiori informazioni si invita a consultare la Guida rapida ai tirocini UE accessibile dal seguente link http://europa.eu/epso/doc/traineeshipsguide_en.pdf


Concorsi La selezione del personale a tempo indeterminato presso tutte le istituzioni dell’Unione Europea è svolta dalla EPSO che organizza i relativi concorsi per funzionari amministrativi, linguisti, interpreti, traduttori, segretari ed altre categorie di personale.
La procedura di selezione e i tipi di contratto sono i medesimi in tutte le istituzioni dell’UE.
I candidati devono avere la cittadinanza dell’UE (o di un Paese in via di adesione nel caso dei concorsi connessi all’allargamento) e parlare correntemente almeno due lingue ufficiali dell’UE (oppure, nel caso dell’allargamento, una delle future lingue ufficiali dell’UE).
I candidati che superano con successo una procedura di selezione sono iscritti in un "elenco di riserva", alla quale tutte le istituzioni dell'UE possono attingere direttamente. L'elenco di riserva è una banca dati contenente informazioni sul profilo, le competenze e la disponibilità di tutti i candidati idonei per ogni specifica procedura di selezione.
I bandi di concorso gestiti dall’EPSO sono consultabili nel seguente sito https://epso.europa.eu/
EFSA – Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare EFSA - Parma EFSA - 130227 Senza scadenza Bando