Vai al contenuto della pagina

Notizie

Maiali
09/06/2018 - VETERINARI A CONGRESSO. CARIA: PIANO ERADICAZIONE LAVORA PER FUTURO DEI SARDI

Cagliari, 9 giugno 2018 - “Il cambio di passo dimostrato dalla Giunta nella lotta alla Peste suina africana è sotto gli occhi di tutti i cittadini. Con determinazione stiamo attuando un piano di eradicazione che sta già portando a risultati molto importanti sul versante sanitario da un lato e su quello comunicativo e del supporto dell’opinione pubblica isolana dall’altro. La Regione ha messo in campo una macchina che punta ad intervenire nelle aree più critiche contro il pascolo brado illegale e in tutta la Sardegna anche con i controlli sanitari negli allevamenti. Come Assessorato abbiamo costruito nel Programma di sviluppo rurale, primi in tutta l’Unione europea, la misura sul Benessere animale per i suini che premia notevolmente chi lavora in regola e nel rispetto delle norme”. Lo ha detto l’assessore dell’Agricoltura, Pier Luigi Caria, intervenendo alla due giorni di congresso regionale del Sindacato italiano veterinari medicina pubblica (SIVEMP) che si è chiuso ieri a Olbia.

08/06/2018 - ABBATTUTI A SANT’ANDREA FRIUS 36 CAPI AL PASCOLO BRADO ILLEGALE

Cagliari, 8 giugno 2018 – L’Unità di Progetto per l’eradicazione della Peste suina africana in Sardegna comunica che ieri nelle campagne di Sant’Andrea Frius sono stati individuati e poi abbattuti 36 maiali allo stato brado illegale, non registrati, di origine ignota e per questo mai controllati dal punto di vista sanitario. Gli animali depopolati sono stati quindi sottoposti a campionamento per gli esami di routine affidati all’Istituto zooprofilattico sperimentale.

02/06/2018 - FOCOLAI, FONDI REGIONALI PER DANNI DA BLOCCO A MOVIMENTAZIONE ANIMALE

Cagliari, 2 giugno 2018 – L’Unità di Progetto per l’eradicazione della Peste suina africana in Sardegna comunica che sono disponibili fondi regionali per il ristoro alle aziende di allevamento regolari e certificate che possono incorrere nel blocco alla movimentazione dei maiali in seguito a segnalazione di un focolaio di PSA. Alla luce della nuova campagna di eradicazione promossa dall’UdP sono state recuperate risorse che, a partire dall’1 gennaio 2018, possono integrare il mancato reddito per le aziende suinicole, certificate e conformi alla normativa vigente in materia di biosicurezza, registrazioni e benessere degli animali, colpite dalle restrizioni sanitarie dovute all’insorgere di focolai della PSA. Nello specifico, si tratta di quegli allevamenti operanti all’interno delle zone di protezione e di sorveglianza istituite a perimetro dei focolai per un raggio di almeno tre e dieci chilometri.

29/05/2018 - A COLLINAS E VILLAGRANDE ABBATTUTI 36 CAPI. CONTRALLATE DECINE DI AZIENDE

Cagliari, 29 maggio 2018 – Dopo la segnalazione, lo scorso 18 maggio in agro di Villagrande Strisaili, dell’ultimo focolaio di Peste suina africana all’interno di un’azienda registrata, l’Unità di Progetto per l’eradicazione della PSA in Sardegna è intervenuta per mettere in sicurezza il territorio e controllare decine di aziende nei tre chilometri di protezione che per legge vengono istituiti a perimetro del focolaio.
Nel territorio di Collinas l’UdP è intervenuta per abbattere 11 maiali registrati ma allevati senza il rispetto delle condizioni di biosicurezza. Il titolare degli animali aveva ricevuto più volte le prescrizioni per allevare i suini nel rispetto della normativa vigente senza tuttavia mai applicarle.

19/05/2018 - FOCOLAIO A VILLAGRANDE STRISAILI: ABBATTUTI 27 SUINI. A OLIENA ALTRI 9 CAPI BRADI

Cagliari, 19 maggio 2018 – Dopo tre mesi di tregua un nuovo focolaio di Peste suina africana è scoppiato in Sardegna in un allevamento regolare in territorio di Villagrande Strisaili, in località Musuleu. La malattia era stata certificata nel tardo pomeriggio di ieri dall’Istituto zooprofilattico sperimentale (IZS) dopo i controlli di laboratorio effettuati su campioni prelevati, dai veterinari del Servizio sanità animale dell’ASSL di Lanusei, su un capo morto due giorni fa nell’azienda.

15/05/2018 - BRUXELLES. PIGLIARU DA COMMISSARIO ANDRIUKAITIS: STIAMO PER VINCERE BATTAGLIA

Bruxelles, 15 maggio 2018 - "Un passaggio fondamentale per dire all’Europa che la Sardegna, dopo 40 anni, ha finalmente deciso di affrontare una volta per tutte la piaga della Peste suina africana, e lo ha fatto con coraggio, impegno, determinazione, professionalità, raggiungendo obiettivi importanti. E i numeri che attestano questi risultati, che ci confermano che siamo davvero vicini a vincere questa battaglia, sono ora sul tavolo della Commissione”. Così il presidente della Regione, Francesco Pigliaru, dopo l’incontro, questo pomeriggio a Bruxelles, con il Commissario europeo per la salute e la sicurezza alimentare, Vytenis Povilas Andriukaitis.

13/05/2018 - ORGOSOLO, ABBATTUTI 119 CAPI A STATO BRADO ILLEGALE IN AREE MOLTO IMPERVIE

Cagliari, 13 maggio 2018 – L’Unità di Progetto per l’eradicazione della Peste suina africana in Sardegna comunica che oggi, durante un servizio di controllo e monitoraggio nell’agro di Orgosolo in località “Pradu”, sono stati individuati e poi abbattuti 119 maiali allo stato brado illegale, di ignota proprietà, non registrati all’anagrafe animale e quindi mai sottoposti ai dovuti controlli sanitari.

12/05/2018 - IRGOLI, LOCULI E OROSEI ABBATTUTI 205 CAPI. A SANTA GIUSTA CONVEGNO SU LOTTA A PSA

Cagliari, 12 maggio 2018 – L’Unità di Progetto per l’eradicazione della Peste suina africana in Sardegna comunica che oggi, durante operazioni di controllo e monitoraggio nei territori della Baronia, sono stati individuati e abbattuti 205 maiali allo stato brado illegale, mai sottoposti a controlli sanitari e non registrati all’anagrafe animale.

11/05/2018 - ABBATTUTI IERI A DESULO E OVODDA 57 MAIALI A STATO BRADO ILLEGALE

Cagliari, 11 maggio 2018 - L’Unità di Progetto per l’eradicazione della Peste suina africana in Sardegna comunica che ieri, durante un’operazione di controllo del territorio, sono stati individuati e abbattuti 27 maiali nelle campagne di Desulo e 30 in quelle di Ovodda. I suini erano al pascolo brado illegale, non registrati nell’anagrafe animale, mai sottoposti ai dovuti controlli sanitari e di proprietà ignota.

05/05/2018 - NUORO, ABBATTUTI 57 CAPI ALLO STATO BRADO ILLEGALE E DI IGNOTA PROPRIETÀ

Cagliari, 5 maggio 2018 – L’Unità di Progetto per l’eradicazione della Peste suina africana in Sardegna comunica che questa mattina alla periferia di Nuoro, in località Corte, sono stati abbattuti 57 maiali allo stato brado illegale, mai sottoposti a controlli sanitari, non registrati all’anagrafe animale e di ignota proprietà.

1-10 di 85